A- A+
Sport
Tour de France, impresa di Nibali. Sul pavé straccia Contador

Sul temuto pave', nella quinta tappa del Tour de France, Vincenzo Nibali compie un altro capolavoro: tiene il passo dei migliori su questo terreno insidioso, e poi si lascia dietro un Alberto Contador che punta alla vittoria finale del Tour de France guadagnando oltre due minuti sullo spagnolo. In piu' consolida il vantaggio di leader della classifica generale anche sugli altri big, orfani di Chris Froome che si e' ritirato in seguito alle conseguenze di due cadute avvenute prima dell'inziio dei tratti di pave'. La tappa, lunga 155,5 km partita da Ypres, luogo-memoria della prima guerra mondiale, e' andata all'olandese Lars Boom (team Belkin Pro Cycling) che ha chiuso con 19 secondi di vantaggio su Nibali e Fuglsang, anche lui dell'Astana. Quindi il gruppetto con Sagan e Cancellara, giunto giunto con 42 secondi di ritardo su Nibali. E poi via via gli altri. Spicca il ritardo di Contador: quasi 3 minuti dal vincitore di tappa, e dunque oltre due minuti e mezzo da Nibali sempre piu' leader.

Nibali: "Buon vantaggio ma la corsa e' ancora lunga" - "Mi serve un po' di riposo. Oggi e' stata una giornata tremenda: ho preso anche io diversi rischi. Almeno tre volte ho rischiato di andare per terra: con un po' di abilita' e di fortuna invece sono rimasto sempre in piedi. Tutto e' andato bene: la squadra ha portato avanti una buona tattica e il mio compagno Fuglsang e' stato stupendo". Cosi', ai microfoni di RaiSport, al termine della tappa del Tour de France, la maglia gialla Vincenzo Nibali (Astana). "Il ritiro di Froome? Purtroppo il Tour e il ciclismo sono fatti anche di queste cose. Adesso ho un buon vantaggio in classifica generale, ma il Tour e' ancora lungo e difficile. La strada da fare verso Parigi e' tanta. Il primo avversario da controllare e' sicuramente Alberto Contador".

Tags:
nibalitour de france
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.