A- A+
Sport

Pochi giorni dopo la fine del suo splendido cammino agli US Open, Flavia Pennetta pensa già al futuro. In un'intervista alla Gazzetta dello Sport la tennista si è confessata: "Ho sofferto tanto per l'operazione al polso, ci sono stati periodi bui, ho avuto paura di non poter più competere a certi livelli. In America ho ritrovato buone sensazioni che non provavo da tempo". Ora l'atleta si sente pronta per raggiungere un nuovo obiettivo: "Ci tengo tantissimo a vincere ancora la Fed Cup". E per quanto riguarda le compagne di squadra, la brindisina dice: "Convocherei assolutamente Francesca Schiavone. Non conosco Camila Giorgi, è molto chiusa nel suo clan, ma ha senza dubbio un gran dritto. In ogni caso bisogna guardare avanti, perché io, Sara, Roberta e Francesca non siamo eterne!".

pennetta modificato 4

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
flavia pennettaus openfed cup
in evidenza
Affari continua a salire Ad agosto crescita del 40%

Dati audiweb

Affari continua a salire
Ad agosto crescita del 40%

i più visti
in vetrina
Juve Roma, Mourinho: "Rigore? Mi isolo. Il recupero? Dimostra un'intenzione"

Juve Roma, Mourinho: "Rigore? Mi isolo. Il recupero? Dimostra un'intenzione"


casa, immobiliare
motori
Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.