A- A+
Sport

di Massimo Puricelli

Le dichiarazioni di Ogbonna durante la conferenza stampa di presentazione dopo essere approdato dal Torino alla Juve sono realmente un insulto all'intelligenza dei tifosi. "Io sono un professionista e amo il calcio e il mio approdo alla Juve non è un'offesa ai tifosi granata, non si può considerare un tradimento perchè è solo ambizione personale". Queste le parole della "favola" che ha pronunciato. Più che professionista si dovrebbe definire mercenario e più che amare il calcio ama i soldi. Come sono lontani i tempi di Collovati dal Milan all'Inter o di Manfredonia dalla Lazio alla Roma, che scatenarono un putiferio nell'animo dei tifosi, dove certe scelte venivano bollate dal mondo del calcio come tradimenti e mancanza di valori.

Tags:
ogbonnavalorijuventus
in evidenza
La star di Onlyfans: "Per ogni gol del Brasile ai Mondiali..."

Fioretto da sogno. Le foto

La star di Onlyfans: "Per ogni gol del Brasile ai Mondiali..."


in vetrina
Bike Economy, i ricavi della filiera crescono del 46% in cinque anni

Bike Economy, i ricavi della filiera crescono del 46% in cinque anni


motori
Debutta in Europa tecnologia Nissan e-4orce

Debutta in Europa tecnologia Nissan e-4orce

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.