A- A+
Sport
Non bastano Gentile e Hackett: Abrines e il Barça espugnano il Forum

Di Giordano Brega

L'EA7 Emporio Armani perde in casa 78-63 davanti al Barcellona e va sotto 0-2 in Eurolega. Ora, nella corsa al quarto posto che darebbe la top-16, ci sono due trasferte consecutive: fondamentale provare a vincere la prossima settimana (il 31) sull'insidioso parquet del Bayern Monaco, mentre la settimana succcessiva (il 6) appuntamento ad Atene contro il Panathinaikos.

Il Barça si presenta al Forum privo di Navarro, ma in compenso ne approfitta Abrines che si prende minuti da leader con 21 punti un 5/5 letale da tre (in una squadra che ha tirato complessivamente col 52%: 11 su 21). E sotto canestro Samuels e Shawn James lottano, ma è dura la vita non tanto con Tomic, ma contro il tedesco Pleiss. Uno che già aveva fatto penare Milano lo scorso mese di marzo nella trasferta (comunque vincente) sul campo del Tau Vitoria allora allenato da Scariolo. Questa volta sono 16 punti, sei rimbalzi e due stoppate per il 24enne che prosegue la sua crescita in vista dell'approdo in Nba agli Oklahoma Thunders di Kevin Durant.

Milano lotta e comunque vende cara la pelle sospinta dalla grinta di Hackett (15 punti) e Gentile (11 punti, 7 rimbalzi e 8 assist), ma paga una cattiva prestazione generale al tiro dalla lunga distanza (3 su 21) e la brutta serata di Joe Ragland (zero punti in quattordici minuti e tanta sofferenza in difesa) e Marshon Brooks (zero ispirazione, due punti in nove minuti e mezzo e un -9 di valutazione).

Nel post partita coach Luca Banchi spiega: “E’ stata una gara interpretata bene nella fase iniziale ma per competere a questi livelli il rendimento e lo sforzo vanno estesi per tutta la partita. Sono stati fatali quei 7-8 minuti del secondo quarto in cui il Barcellona è stato spietato. Nel secondo tempo abbiamo giocato con buona intensità, dando la sensazione di poter recuperare nonostante una serata negativa al tiro ma contro una squadra che gioca bene assieme e in più ha tirato in modo incredibile".

Grande prova di Abrines: "Ha approfittato dell’assenza di Navarro ma non è una novità che a questi livelli le squadre più forti trovino sempre risorse. Noi ripartiamo dal fatto che nonostante la loro forza, la loro fisicità siamo riusciti a prendere un gran numero di rimbalzi e procurarci tanti falli, abbiamo limitato il numero di palle perse purtroppo non sostenute da adeguate percentuali al tiro".

Resta comunque la voglia di Milano che non si è mai arresa: "Siamo stati combattivi e da qui ripartiamo per considerare questa partita un punto di riferimento. Se vogliamo avvicinarci a questi livelli dobbiamo produrre un basket continuo per 40 minuti. Loro non ti perdonano niente. Temevo il fatto che loro, al di là del talento, della forza, siano una squadra che ha cambiato pochissimo. Pleiss lo scorso anno era un legittimo candidato al titolo di Mvp dell’Eurolega e stasera ha giocato come tale. Dobbiamo salire di livello e continuità se abbiamo la pretesa di giocare contro queste squadre”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
olimpia milanobarcellonaeurolegaea7 emporio armani
in evidenza
CR7-Manchester, divorzio vicino Georgina mostra il pancione

Le foto

CR7-Manchester, divorzio vicino
Georgina mostra il pancione

i più visti
in vetrina
Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo e Jeep protagoniste agli “International Motor Days” di Cortina

Alfa Romeo e Jeep protagoniste agli “International Motor Days” di Cortina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.