A- A+
Sport
Olimpia Milano-Trento 86-78, Pianigiani: "Solidi e in controllo nel secondo tempo"
Cinciarini e Pianigiani (foto Lapresse)

Olimpia Milano-Trento 86-78, Pianigiani: "Solidi e in controllo nel secondo tempo"

“Oggi il senso della partita era giocare con assetti nuovi, mettere dentro Omic ed essere solidi anche con quintetti insoliti". Simone Pianigiani analizza in sala stampa la vittoria per 86-78 dell'Olimpia Milano contro Trento dell'ex Dada Pascalo (tanti applausi per lui dal pubblico del Forum).

Nel remake dell'ultima finale scudetto, i campioni d'Italia piazzano il break decisivo nel terzo periodo (parziale di 25-11 e passano dal 39-40 del primo tempo al 64-51 del 30°), pur giocando senza quattro giocatori chiave: oltre agli infortunati Nedovic, Tarczewski e Brooks, resta a riposo anche Mike James. "In questo momento in termini di infortuni siamo al massimo della sfortuna ma dobbiamo abituarci a tener fuori anche giocatori come Mike James: inizialmente pensavamo di tenerlo fuori a Trieste, ma era in sovraccarico e negli ultimi tre giorni ha fatto un lavoro differenziato di cui beneficerà", spiega Pianigiani.

olimpia milano cinciariniCinciarini (foto Lapresse)
 

Nell'Olimpia - che vede un buon debutto per Omic (4 punti, 5 rimbalzi e molti buoni passaggi ai compagni con 2 assist nei 13 minuti in  campo) - brilla come sempre Gudaitis: prova come sempre a tutto tondo per il centro lituano che mette insieme 19 punti, 8 rimbalzi, 5 falli subiti e 4 assist. Molto bene Kuzminskas che piazza una bella doppia doppia (13 punti, 12 rimbalzi e pure 5 falli subiti), Della Valle (18 punti con 4/5 da 3) e Cinciarini (11 punti e 5 assist, sa dare la scossa giusta nei momenti più complicati). In doppia cifra anche Jerrells (10 punti).

"Siamo stati bravi perché solidi e nel secondo tempo sempre in controllo. Come atteggiamento e serietà abbiamo dato una bella risposta. Dispiace trovarci in questo mese chiave non al top, oggi eravamo senza quattro quinti del quintetto, ma giocheremo alla morte già da mercoledì contro il Barcellona. Kuzminskas è stato bravo anche difensivamente come applicazione tenendo conto che loro con Pascolo o Gomes da 4 sono molto diversi. È la prova di come i singoli si stiano applicando perché poi dai progressi individuali nascono quelli di squadra. Omic ha fatto bene nel cercare di dialogare con i compagni. In EuroLeague ci permetterà di rimanere credibili dentro l’area anche sul piano fisico”, conclude Simone Pianigiani.

Ora l'Olimpia Milano si concentra sulla sfida di Eurolega contro il Barcellona (mercoledì 9 alle 20,45), in una settimana che porterà poi i campioni d'Italia in trasferta sul campo del Bayern Monaco (venerdì 11 alle 20,30) e a Trieste (domenica 13 alle 18,30).

OLIMPIA MILANO-DOLOMITI ENERGIA TRENTINO 86-78

Olimpia Milano Della Valle 1Della Valle (foto Lapresse)
 

OLIMPIA MILANO: Micov 2, Milesi ne, Gudaitis 19, Bertans 5, Fontecchio 4, D'Ambrosio ne, Kuzminskas 13, Cinciarini 11, Burns, Jerrels 10, Omic 4, Della Valle 18.
Allenatore: Pianigiani.

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Marble 14, Pascolo 6, Mian 13, Forray 4, Flaccadori 8, Craft 10, Mezzanotte ne, Gomes 5, Hogue 7, Lechthaler 2, Jovanovic 9.
Allenatore: Buscaglia.
ARBITRI: Filippini-Weidmann-Perciavalle.
NOTE: parziali 18-18, 39-40, 64-51.
Tiri liberi: Milano 19/24, Trento 12/16. Usciti per cinque falli: nessuno.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    olimpia milano trentoolimpia milanopianigianidella vallekuzminskasgudaitis
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.