A- A+
Sport
Il commento/ Paolo Maldini come Bartali: tutto sbagliato, tutto da rifare!

di Pietro Mancini

Paolo Maldini è diventato-come, prima di lui, il padre, Cesarone, imitato, perfettamente, da Teo Teocoli- ricco e famoso grazie alle sue qualità calcistiche, ma anche, e soprattutto, grazie ai trionfi del Milan. No ai polveroni generici e ai linciaggi. Adriano Galliani? Ha commesso molti errori ma ha anche tanti meriti. Si fermò una settimana a Barcellona per farsi cedere Ibrahimovic, di cui non lui, ma Allegri, sollecitò la partenza, come quella, assurda, di Pirlo.


Il vero problema ? Negli scorsi decenni, il Milan aveva sempre un progetto per il futuro. Oggi oscilla tra timidi investimenti sui giovani e nostalgia del passato, con il risultato di galleggiare in un presente mediocre. Con la recente, deludente scelta di Seedorf, un Giovanni Toti del calcio, il dubbio è che Berlusconi, che estrasse dal cilindro Sacchi e Capello, abbia smarrito il tocco magico di sempre. Non solo nel calcio.
Maldini in società, come si propone sulla "Gazzetta dello Sport" ? Le sue idee e la sua esperienza potrebbero essere utili.

Ma, come Galliani non è lo Schettino della nave di via Turati, guai a illudersi che, da solo, Maldini possa far uscire il Milan dalla crisi. Che, oltre a essere tecnica, è, in primo luogo, causata da un elemento, messo a fuoco dall'ex capitano : "Non si possono comprare solo giocatori a parametri-zero e affidarsi sempre agli stessi procuratori". Paolo, senza nominarlo, si è riferito al furbone Mino Raiola. Che gli affari li fa e anche vantaggiosi. Ma, in primis, per lui e per i suoi assistiti....

Tags:
paolo maldini
in evidenza
Formazione continua e lavoro Ecco come superare il mismatch

La visione di Fondo For.Te.

Formazione continua e lavoro
Ecco come superare il mismatch


in vetrina
Grandi Stazioni Retail, allestito a Milano Sensation on Ice

Grandi Stazioni Retail, allestito a Milano Sensation on Ice


motori
Debutta la quinta generazione di Doblo, anche elettrico

Debutta la quinta generazione di Doblo, anche elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.