A- A+
Sport
Parigi, Oscar Damiani allo stadio: "In salvo grazie a una porta aperta"

"Era sembrato in primo momento solo un petardo, uno dei tanti che sentiamo nei nostri stadi. Nessuno dentro lo stadio ha pensato a un attentato". Oscar Damiani era in tribuna venerdì sera allo Stade de France per seguire l'amichevole Francia-Germania. Il procuratore ed ex attaccante di Milan e Lazio negli anni '80 spiega come ha vissuto la notte maledetta di Parigi.

"La partita si è giocata, al momento non ci si era resi conto pienamente della situazione", sottolinea.

Damiani racconta la sua fuga dall'impianto: "Ci avevano detto che le porte erano chiuse, ma ne ho trovata una aperta e sono scappato via, non so come, ma ho avuto la fortuna di trovare un taxi dieci minuti prima che finisse la partita e sono scappato in albergo, mentre tutta Parigi era in preda alla pazzia. Per strada non c'era niente: né persone, né macchine".

Tags:
parigioscar damianistade de france
in evidenza
Lorella Boccia, pancione esplosivo Si mostra sui social senza veli

Guarda la gallery

Lorella Boccia, pancione esplosivo
Si mostra sui social senza veli

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.