A- A+
Sport
Parigi, Oscar Damiani allo stadio: "In salvo grazie a una porta aperta"

"Era sembrato in primo momento solo un petardo, uno dei tanti che sentiamo nei nostri stadi. Nessuno dentro lo stadio ha pensato a un attentato". Oscar Damiani era in tribuna venerdì sera allo Stade de France per seguire l'amichevole Francia-Germania. Il procuratore ed ex attaccante di Milan e Lazio negli anni '80 spiega come ha vissuto la notte maledetta di Parigi.

"La partita si è giocata, al momento non ci si era resi conto pienamente della situazione", sottolinea.

Damiani racconta la sua fuga dall'impianto: "Ci avevano detto che le porte erano chiuse, ma ne ho trovata una aperta e sono scappato via, non so come, ma ho avuto la fortuna di trovare un taxi dieci minuti prima che finisse la partita e sono scappato in albergo, mentre tutta Parigi era in preda alla pazzia. Per strada non c'era niente: né persone, né macchine".

Tags:
parigioscar damianistade de france
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure

DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.