A- A+
Sport
Parma, ok al piano di salvataggio della Lega Calcio

La Lega Calcio ha approvato, al termine di un'assemblea fiume, il piano di salvataggio per traghettare il Parma a chiudere l'attuale campionato di serie A. Un'operazione approvata attraverso due votazioni: una sulla decisione di aiutare il Parma, passata con il voto favorevole di 16 squadre (Roma, Napoli e Sassuolo astenuti e solo il Cesena contrario) e una seconda riguardante la somma da stanziare, che ha visto il no di Juve e Roma e le astensioni di Cesena e Sassuolo. Il piano entrera' in vigore solo dopo l'udienza fallimentare chiesta dalla Procura, in programma il prossimo 19 marzo. I 5 milioni necessari affinche' la squadra emiliana possa concludere il campionato, saranno attinti quasi esclusivamente dal fondo multe, alimentato dalle ammende che ciascuna societa' paga in seguito alle sanzioni inflitte dal giudice sportivo e sarebbero messi a disposizione del curatore fallimentare, una volta nominato dal Tribunale.

"La soluzione sara' all'interno della curatela fallimentare, quindi qualora il 19 marzo sara' nominato un curatore fallimentare e questo dovesse decidere di proseguire con un'attivita' di gestione per la societa', interverremo - ha commentato al termine dell'Assemblea il presidente della Lega Calcio Maurizio Beretta - entreremo nel merito di come farlo con il curatore, individuando anche le modalita' con cui dare queste risorse che non sono illimitate. L'ipotesi e' quella di attingere i soldi dal fondo multe che di solito e' utilizzato per scopi solidaristici".

Tags:
parmasalvataggiopianolega calcio
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...

Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...


casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.