A- A+
Sport
Pato: "Non fu Barbara, ma Silvio a bloccare la mia cessione al Psg"

"Sono legatissimo al Milan, a cui devo il mio sviluppo professionale. A Milano ho vinto lo Scudetto e la Supercoppa italiana. Lì ho giocato 150 partite e segnato 63 gol: il Milan avrà sempre tutto il mio amore. Il più bello? Quello del 2 aprile 2011: torno da un infortunio, gioco, segno due gol, vinciamo 3-0 e l’Inter torna a meno cinque. Fantastico". Alexandre Pato parla del suo passato in rossonero.

Il Papero torna sulla trattativa copn Paris Saint Germain nel gennaio 2012 sfumata, secondo molti, a causa dell'opposizione di Barbara Berlusconi, all'epoca compagna del brasiliano (e che contestualmente avrebbe dovuto poi portare l'acquisto di Tevez dal Manchester City): "Ho sempre tenuto separati gli aspetti personali da quelli professionali. Quella era la mia vita privata. Sono sempre stato un professionista e mi sono preso le mie responsabilità. Sono sicuro che Barbara farà grandi cose per la società. Non è vero che fu lei a impedire quel trasferimento, fu il presidente Berlusconi. Lo stesso che mi portò al Milan e con cui ancora sono in contatto", spiega al Corsera.

Su un possibile ritorno in Italia, magari proprio all'Inter non chiude le porte: "Sono in prestito al San Paolo fino alla fine del 2015 ma mi mancano l’Italia e gli amici che ho lasciato. Al momento sono rumours, sono concentrato sul San Paolo ma sono un professionista. Vediamo cosa succede, no?".

Tags:
patosilvio berlusconibarbara berlusconi
in evidenza
"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."

Diletta Leotta ad Affari

"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."


in vetrina
CDP Business Matching: al via nuovo network imprese fra Italia e USA

CDP Business Matching: al via nuovo network imprese fra Italia e USA


motori
Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.