A- A+
Sport
Il fallimento di Pato: addio al Corinthias dopo le minacce dei tifosi

Il Papero lascia il Corinthians e non lo fa certo da vincitore o da giocatore che ha trovato rilancio ed era pieno di offerte irrinunciabili. Tutt'altro. L'ex milanista va al San Paolo dopo uno scambio di prestiti con Jadson di lunga gittata temporale (sino al 30 dicembre 2015). E' stato lui a chiedere in tutta fretta l'addio dopo l'aggressione subita dalla squadra cinque giorni fa da parte di un centinaio di tifosi. E la società lo ha accontentato. D'altra parte, da quando è tornato in Brasile per rigenerarsi -  dopo 2-3 stagioni zeppe di infortuni in rossonero - di gol non ne ha fatti poi molti.

Tante le prestazioni non all'altezza della fama e poi uno scellerato cucchiaio di rigore in Coppa del Brasile che ha fatto infuriare la tifoseria. Da lì le minaccia (pare che gli avessero 'promesso' di spezzargli una gamba) e il clima irrespirabile. Va detto che Pato nonè l'unico che ha chiesto e ottenuto di andarsene: con lui anche il trequartista Douglas (al Vasco), mentre sono sul mercato Emerson Sheik e Romarinho.

Tornando al Papero in chiusura di mercato invernale si era molto parlato di un interesse della Juventus su di lui, ma le voci non sono mai state confermate e i fatti raccontano che la Signora ha puntato tutto su Osvaldo. In precedenza molti rumors lo avevano accostato al Tottenham. Invano. Il suo presente resta in Brasile lontano dal grande calcio europeo e, con tutta probabilità, anche dal Mondiale che si giocherà in patria...

Tags:
patosan paolocorinthianscalciomercato

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.