A- A+
Sport
Pennetta spettacolo, semifinale a Indian Wells: "Sono aggressiva"

Pennetta "Sempre concentrata" - "Ho provato a essere aggressiva e concentata per tutto l'arco dell'incontro". Cosi' Flavia Pennetta dopo aver conquistato le semifinali a Indian Wells battendo in tre set l'americana Stephens. "Sono andata benissimo nel primo set - racconta a caldo la brindisina - nel terzo invece c'era troppo vento e gli ultimi punti sono stati drammatici. Sono comunque felice e spero domani di giocare meglio".

Brava Pennetta, Stephens ko - Flavia Pennetta approda alle semifinali del "Bnp Paripas Open", Wta Premier Mandatory che si gioca sui campi in cemento di Indian Wells, nel deserto californiano. La 32enne tennista brindisina, mai spintasi cosi' avanti in un Premier Mondatory, elimina nei quarti, con il punteggio di 6-4 5-7 6-4, dopo due ore e 26 minuti di gioco, la giovane americana Sloane Stephens, testa di serie numero 17. L'impresa dell'azzurra, 20esima forza del seeding, contro l'erede designata delle sorelle Williams e semifinalista lo scorso anno agli Australian Open, arriva al termine di un match incredibile, rocambolesco, tra occasioni mancate da una parte e dall'altra, rimonte e una vera e propria tempesta di vento e sabbia che ha imperversato sul centrale del complesso californiano durante tutto il terzo set. Nel primo c'e' stato equilibrio fino al 3-3, poi il break della Pennetta che ha chiuso 6-4 al proprio turno di servizio. Nel secondo break in apertura per la brindisina, quindi la reazione immediata della giovane statunitense, capace di sfiorare l'ingresso tra le top ten lo scorso ottobre. Tre game di fila della Stephens, che ha strappato per due volte il turno di battuta all'azzurra, anche con un pizzico di buona sorte. Sull'1-2 la pugliese aveva spedito sulla riga un'accelerazione di rovescio chiamata out: sarebbe stato opportuno chiedere la verifica dell'occhio di falco, ma Pennetta non lo ha fatto. Sul 3-3 l'italiana ha avuto l'occasione di dare la svolta al match, ma ha sprecato tre palle per strappare il servizio alla rivale.Il break e' arrivato sul 4-4: la Stephens ha pagato la tensione e Pennetta ne ha subito approfittato salendo sul 5-4, 30-15. Tre punti di fila dell'americana, complici due errori di diritto della brindisina, hanno pero' rimesso in equilibrio il set. Da quel momento, come detto, il match e' cambiato nel giro di pochi minuti. Cinque game consecutivi della Stephens: 7-5 il secondo set per l'americana, 3-0 nella terza e decisiva partita con, a complicare una situazione gia' difficile, un vento fortissimo ed improvviso che ha infastidito l'azzurra, comprensibilmente nervosa per le occasioni sprecate. Pennetta ha tuttavia avuto la forza di reagire: dopo aver annullato la palla dello 0-4 si e' portata sul 3-3, ha annullato un palla break sul 3-4, quindi ha strappato il turno di battuta a zero alla rivale sul 4-4 e ha chiuso 6-4 facendo valere la sua maggior esperienza a questi livelli. Unica nota negativa il servizio, che non ha funzionato come negli incontri precedenti: poco sopra il 40 per cento le prime e 6 doppi falli. Un particolare che pero' rende ancor piu' prezioso il successo dell'azzurra. In semifinale, nella notte italiana tra giovedi' e venerdi', Pennetta trovera' la cinese Na Li, favorita numero uno e seconda del rankin Wta. Cinque i precedenti con la tennista asiatica, coetanea dell'azzurra, in vantaggio 3-2. Nella semifinale della parte alta del tabellone si affronteranno la rumena Simona Halep (n. 6) e la polacca Agnieszka Radwanska (2).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pennettaindian wells
in evidenza
Usa, i Maneskin incantano ancora Show al Saturday Night Live

Il programma più seguito negli States

Usa, i Maneskin incantano ancora
Show al Saturday Night Live

i più visti
in vetrina
Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO

Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.