A- A+
Pensioni news
Pensioni Quota 100, geriatri: "Andare in pensione fa male". PENSIONI NEWS

Pensioni Quota 100, geriatri: "Andare in pensione fa male". PENSIONI NEWS

Quota 100 pensioni non finisce solo nel mirino di Ocse e di alcuni forze politiche, ma anche dei geriatri. Per tutti prima o poi arriva il momento di andare in pensione, un po' perché il fisico e la testa non sono più quelli di prima un po' per fare spazio alle nuove leve di lavoratori. Costringerci ad andarci troppo presto, però, sarebbe "immorale". Dal 64esimo Congresso Nazionale della Società italiana di Gerontologia e Geriatria (Sigg) a Roma è infatti emerso che entro i primi 2 anni di pensione il rischio di incorrere in malattie cardiovascolari, depressione e ricorso a medici e spacialisti aumenta tra il 2 e il 2,5%.

PENSIONI QUOTA 100, GERIATRI: "E' IMMORALE". RIFORMA PENSIONI NOTIZIE

Insomma, attenti a quota 100 pensioni e comunque ai rischi di andare in pensione troppo presto. "Andare in pensione fa male alla salute. Lavorare stanca, ma protegge corpo e mente. A parte le persone che hanno avuto una vita lavorativa molto usurante, chi è malato, chi ha cominciato in età molto giovane, in generale la pensione crea fragilità e peggiora lo stato di salute", afferma all'ANSA Niccolò Marchionni, Ordinario di Geriatria all'Università di Firenze e direttore di Cardiologia generale all'ospedale Careggi. "Andare poi in pensione prima del previsto, come prevede Quota 100, ad un'età di appena 62 anni (con 38 di contributi Inps), quando si è ancora in forze e si sta bene, non fa solo male alla salute, fa male alla società. Andare via prima di poter contare sul reddito che viene dal lavoro, è immorale. - avverte Raffaele Antonelli Incalzi, presidente di Sigg - specie se pensiamo alla situazione drammatica dell'economia nel Paese".

PENSIONI QUOTA 100 - Andare in pensione fa male alla salute perché ci si sente inutili. RIFORMA PENSIONI NEWS

Per molti ancora oggi l'idea di andare in pensione significa diventare inutili per la famiglia e la società. "Quello che avvertiamo noi medici, è che uscire dal mondo del lavoro sia peggiorativo anche per la salute percepita, cioè che essere fuori dal lavoro incida sul modo di sentirsi dalle persone stesse, sia fisicamente che psicologicamente: essere pensionati innesca un meccanismo che fa sentire nell'ultima fase della vita, non più coinvolti, fuori da tutto", spiega all'ANSA Nicola Ferrara, Ordinario di Geriatria all'Università Federico II di Napoli.

PENSIONI QUOTA 100 - Andare in pensione fa male, non bisogna avere fretta e prepararsi psicologicamente alla nuova situazione. Chi usufruisce di Quota 100 perde una fonte di reddito necessaria per le cure- PENSIONI NEWS

Il sentirsi proco produttivi e marginalizzati dalla società ha un impatto negativo sulla salute che colpisce non solo la mente ma anche il fisico. "Dagli studi emerge una esperienza diversa tra ceti abbienti e non, tra persone istruite e pensionati con minori risorse culturali - chiariscono gli esperti - chi ha meno strumenti e reddito più basso, ha anche maggiori problemi di salute". "Non è da sottovalutare inoltre - aggiunge Ferrara - un dato molto importante. Con la pensione la maggior parte delle persone vede diminuire il proprio potere di acquisto. Peggio ancora per chi decide di usufruire di leggi che consentono l'uscita anni prima rispetto al raggiungimento dell'età e che perdono una percentuale notevole di reddito. Con il risultato che un settantenne, pur avendo lavorato per 40 anni, rischia di diventare un nuovo povero e di non potersi permettere le cure di cui ha bisogno".

PENSIONI QUOTA 100 NEWS, LE 'PUNTATE' DELLE SCORSE SETTIMANE

PENSIONI QUOTA 100, DI MAIO 'INACCETTABILE TORNARE ALLA FORNERO, QUOTA 100 E' UNA VOSTRA CONQUISTA' - Riforma Pensioni news

Quota 100 pensioni non si tocca. "Qualcuno vuole tornare alla legge Fornero ed è inaccettabile perché quota 100 è una vostra conquista". Così Luigi Di Maio durante un incontro pubblico ad Augusta.

PENSIONI: CATALFO, 'OBIETTIVO SUPERARE FORNERO, INCONTRI CON SINDACATI DA GENNAIO' - RIFORMA PENSIONI NEWS

"Sulle pensioni l'obiettivo è superare la Fornero, ci saranno nuovi incontri a partire da gennaio". Così il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, a margine del 'Festival del lavoro - Anteprima 2020' a Roma, organizzato dai consulenti del lavoro.

PENSIONI QUOTA 100, DELRIO: 'DIRITTO ACQUISITO, SI RAGIONI SU SCALONI SUCCESSIVI' - RIFORMA PENSIONI NEWS

Quota 100 pensioni non si tocca nella manovra, ma Delrio spiega: 'Se voteremo gli emendamenti di Iv per cancellare quota 100? No, quota 100 è un diritto acquisito da delle persone. Si deve ragionare sugli scaloni successivi per evitare che qualcuno abbia diritto ad andare in pensione tre anni prima di un altro avendo lavorato qualche giorno in più", le parole a Rai Radio1 di Graziano Delrio, capogruppo Pd alla Camera,ospite di Un Giorno da Pecora.

Commenti
    Tags:
    quota 100quota 100 requisitiquota 100 come si calcolaandare in pensione fa malevecchiaia anticipatadepressionesalute e benesseremalattie cardiovascolaripensione anticipatapensione quando andare
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes lancia EQV, monovolume a trazione elettrica

    Mercedes lancia EQV, monovolume a trazione elettrica


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.