A- A+
Sport
Pjanic resta alla Roma fino al 2018. Clausola da 35 milioni

Miralem Pjanic resta alla Roma per altri quattro anni. Il bosniaco ha firmato fino al giugno 2018. "E' stata una scelta con il cuore - ha spiegato Pjanic sulla sua pagina ufficiale di Facebook - Molti anni ancora insieme! Un grandissimo grazie per il vostro affetto!". Ha una clausola da 35 milioni di euro per la rescissione e per eventuali pretendenti (Barcellona e Psg) che volessero rilanciare su un ingaggio da 3,6 milioni fissi più bonus (che lo faranno salire senza grandi problemi a quota 4 milioni).

Già a caldo dopo la sconfitta con la Juventus aveva spiegato: "Io non ho mai pensato di lasciare la Roma anche se la trattativa e' stata lunga la societa', i miei compagni e il mio allenatore, che conta molto per me, conoscevano bene la mia volonta'. Adesso abbiamo trovato un accordo e sono felice di questo. Le offerte sono state tante, ma credo di avere fatto la scelta giusta perche' questa Roma e' fatta per vincere. Spero che tutti rimangano e sono convinto che il futuro puo' essere bello.Noi abbiamo dimostrato di essere forti e grande merito va alla Juventus. Questo campionato lo hanno meritato ma io dico che ci rivedremo il prossimo anno perche' vogliamo vincere qualcosa". Poi Pjanic si sofferma a parlare del mondiale brasiliano che lo vedra' protagonista con la maglia della sua Bosnia. "I miei complimenti vanno a Dzeko per quello che sta facendo con la maglia del City. Noi due insieme vogliamo provare a portare la nostra nazionale in alto passando il primo turno per fare felici la nostra gente. Proprio per questo andro' via prima della partita di Genova per dedicarmi alla preparazione con la mia nazionale"

Garcia, un ko che non cambia una stagione straordinaria - "Abbiamo avuto l'occasione piu' bella e non siamo riusciti a segnare, poi sullo 0-0 puo' succedere di tutto...". Cosi' il tecnico della Roma, Rudi Garcia, commenta la sconfitta casalinga con la Juventus, gia' campione d'Italia, nella penultima giornata di campionato. Un ko, assicura il mister francese a Sky, che "non cambia nulla nella straordinaria stagione fatta. Sono molto felice, speriamo di poter dare un appuntamento per il prossimo campionato alla Juve". Dopo il prolungamento di Pjanic, potrebbe arrivare anche il suo: "Non e' il momento di parlare di rinnovo, non vedo l'ora di ringraziare i tifosi, perche' la squadra lo merita". Grande prova, tra i pali, del giovane Skorupski: "Sappiamo che e' molto forte, solo che bosogna vedere come gestisce la pressione. Stasera, con l'Olimpico pieno e con capolista di fronte, era un buon test, e lui l'ha passato molto bene". Destro, al rientro, non ha illuminato la scena: "Dopo quattro turni di squalfica, era normale non essere al cento per cento nel ritmo, ma lui ha fatto una buona partita, non eccezionale, assieme d altri che non hanno giocato molto, come Bastos".

Tags:
pjanicromapsgbarcellona
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida

Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.