A- A+
Sport
Podolski sbarca a Milano: "Mi ha voluto Mancini"

"Forza Inter!". Queste le prime parole in italiano di Lukas Podolski, l'attaccante della Germania, campione del mondo, arrivato all'aeroporto di Linate con un volo da Londra. Il neo attaccante nerazzurro, arrivato in prestito per sei mesi dall'Arsenal, e accolto da una folla di tifosi interisti festanti che cantavano "Podolski uno di noi", ha poi aggiunto: "Sono felice di essere qui e spero di poter fare una bella stagione".

"Ho parlato con Mancini, credo sia un grande allenatore. Mi ha voluto, sono felice di essere qui" dice l'attaccante tedesco circondato dai giornalisti e da un folto numero di tifosi interisti nella zona arrivi di Linate. Dalla Premier League alla Serie A. "Non la conosco molto, ma so che e' un campionato competitivo" aggiunge Podolski. "Voglio aiutare la squadra ad andare in Champions". Quindi ai suoi nuovi tifosi, dice: "Forza Inter. Sono felice di essere qui e speriamo di fare una buona stagione".

Inter e Arsenal trovano la quadra: Podolski nerazzurro - Lukas Podolski è dell'Inter. Il manager dell'Arsenal, Arsene Wenger, già dopo la sconfitta con il Southampton, aveva praticamente dato il via libera, ricostruendo la vicenda. "La loro prima proposta e' stata una farsa, adesso sono tornati alla carica in maniera piu' seria".

Il tedesco aveva seccamente smentito le indiscrezioni del "Mirror" che parlavano di rottura definitiva tra il giocatore e l'Arsenal, spiegando che l'ex Colonia aveva abbandonato il campo durante l'ultimo allenamento. "Cerco di non commentare le notizie di mercato che leggo sui giornali, ma quando vedo qualcosa che mette in discussione il mio impegno e l'amore per il club allora devo intervenire - ha scritto Podolski su Twitter -. Quelli del "Mirror" hanno cercato di costruire una storia sul nulla e trovo incredibile che certi giornali pubblichino delle menzogne per ottenere l'attenzione della gente. In realta' io in campo per l'allenamento non sono neanche andato perche' ho lavorato in palestra con lo staff medico". Tutto confermato da Wenger a fine partita: "oggi non ha giocato per un infortunio (problema all'inguine, ndr), se fosse stato disponibile avrebbe avuto una grande chance di far parte dell'11 titolare, credo che anche domenica non ci sara'".

La quadra tra i due club si è trovata sulla base di un prestito per sei mesi a un milione di euro.

Mancini: "Podolski ha esperienza e qualita'" - Roberto Mancini aspetta Lukas Podolski a braccia aperte. Sarebbe felice di averlo all'Inter e non lo nasconde nel corso della sua intervista al canale tematico nerazzurro dove ha anche risposto alle domande dei tifosi. "Se andiamo indietro nella storia i tedeschi nell'Inter hanno fatto benissimo - ha spiegato Mancini - Se arrivasse sarebbe un buon biglietto da visita. Come giocatore lo conosco, sa fare piu' ruoli, calcia benissimo, e' campione del mondo. Viene da Bayern e Arsenal, ha grande esperienza e qualita'". Ieri il manager dei "gunners", Arsene Wenger, ha ammesso la trattativa con i nerazzurri definendo "seria" la seconda offerta arrivata dal club italiano. Podolski, attaccante campione del mondo con la nazionale tedesca, gioca nell'Arsenal dal 2012, ma in questa stagione ha trovato poco spazio negli schemi di Wenger.

Tags:
podolskiintercalciomercatosusiclavezzi
in evidenza
Claudia, bomber di sfondamento La Romani fa 4 gol per l'Italia

Wanda, Fico e... Gallery Vip

Claudia, bomber di sfondamento
La Romani fa 4 gol per l'Italia

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.