A- A+
Sport
Pogba regola il Sassuolo. Allegri: "Juve a +11? Campionato non chiuso"

La Juventus non dà spettacolo e soffre un Sassuolo ben messo in campo da Eusebio Di Francesco, ma a otto minuti dalla fine trova il gol che la proietta a +11 sulla Roma, grazie a Paul Pogba. La rete nasce da una sanguinosa palla persa da Berardi sulla trequarti, Pepe prova a dare il là al contropiede bianconero cercando di servire Tevez, ma Pogba intercetta il pallone in posizione centrale, e  lascia partire un destro dal limite dell'area. "Era una partita molto difficile, abbiamo vinto e questi sono tre punti molto importanti per lo scudetto. Le prossime partite saranno difficili e dovremo affrontarle con questa cattiveria. Se è il gol scudetto? Non lo so. Quello che so è che nelle prossime partite dovremo fare sempre di più. Ora concentriamoci sulla Champions e sul Dortmund. Sarà dura", spiega lo stesso Pogba a fine match.

"Le partite del girone di ritorno sono piu' difficili rispetto a quelle del girone d'andata per cui o sei bravo a sbloccare nel primo tempo e poi i ritmi calano un po' ed essendo tecnicamente piu' bravi riusciamo a fare piu' di un gol, oppure vai incontro a una gara come questa", racconta Massimiliano Allegri a fine match. "Nel primo tempo siamo stati un po' lenti, ci siamo intestarditi a passare pe vie centrali, alle volte eravamo un pochino preoccupati nello sviluppo del gioco, poi siamo saliti di intensita', abbiamo fatto girare la palla piu' velocemente, non abbiamo concesso niente. Mi piace vincere 1-0, sono le vittorie sofferte che ti permettono di mantenere alta la tensione, i ragazzi sono stati molto bravi anche se in alcune circostanze siamo stati un po' troppo frettolosi".

Juventus a +11 su una Roma in evidente confusione, ma Allegri non vuol sentire parlare di paratica archiviata: "Assolutamente no. Mancano ancora tante partite, ci vuole calma ed equilibrio nelle cose. Il campionato e' il primo obiettivo, la Champions un sogno e in Coppa Italia vediamo se siamo bravi a ribaltare il risultato negativo fatto in casa".

In queste ore Conte ha detto che con la sua 'cattiver'a' la Juventus avrebbe 20 punti di vantaggio sulla Roma. Allegri replica... non replicando: "Mi va di parlare della Juve di quest'anno e non mi piace fare paragoni. Per me, come per tutti, e' importante arrivare all'obiettivo o agli obiettivi finali".

Juve con qualche problema a livello atletico? Il conte Max dice di no: "La squadra finisce nell'ultimo quarto d'ora in crescendo, anche con la Fiorentina e' successo. E poi non faccio giocare sempre gli stessi. In tanti pero' hanno giocato tante partite, gli infortuni mi hanno costretto spesso a giocare sempre con gli stessi centrocampisti e all'inizio con gli stessi difensori. Ma la squadra sta bene, Pepe e' un giocatore ritrovato, un'altra soluzione importante davanti, e abbiamo recuperato anche Barzagli".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pogbajuventussassuoloallegri
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.