A- A+
Sport
La dieta mondiale degli azzurri: 16 chili di pollo nel piatto
Balotelli e Pirlo (foto da Chi)

Sulle tavole dei nostri calciatori in Brasile due parole d’ordine: varietà e qualità. Piatti facilmente digeribili ma senza rinunciare al gusto, e che seguano rigorosamente la nostra tradizione. Via libera dunque a piatti di pasta sempre diversi, pesce e tanto pollo. Luca Gatteschi, medico della Nazionale Italiana di calcio, ci svela i segreti in cucina dei nostri campioni. Con qualche idea sana e gustosa da copiare anche nella nostra dieta quotidiana.

Non solo i campioni del mondo uscenti, le furie rosse spagnole, o i temibili padroni di casa, quei brasiliani che il calcio ce l’hanno nel Dna… Gli avversari più duri da fronteggiare in questo mondiale 2014 saranno il torrido caldo brasiliano e i continui spostamenti.
E per essere vincente la nostra nazionale si prepara… anche a tavola. E lo fa con piatti leggeri e digeribili, con un giusto apporto di carboidrati e proteine, senza trascurare frutta e verdura. Star di questa “dieta mondiale” il pollo: sulle tavole dei nostri calciatori ne finiranno circa 16 kg a settimana. A fargli buona compagnia pasta, verdure e pesce. Scopriamo che cosa porteranno in tavola gli azzurri insieme a Luca Gatteschi, medico della Nazionale italiana .

IL GIUSTO MIX TRA CAIRBOIDRATI E PROTEINE, CON UN OCCHIO AL GUSTO
Dimenticate tristi verdure scotte, anemiche minestrine o pasta in bianco. Sulla tavole dei nostri calciatori tante preparazioni digeribili sì, ma appetibili e gustose. A partire dalla pasta, proposta in mille varianti, oltre alla classica col pomodoro,  via a libera a condimenti con ricotta, pesto (preparato rigorosamente dal cuoco), verdure, e poi risotti con prosciutto crudo, radicchio e noci o gamberi e zucchine, tra i secondi  tante proposte a base di carne bianca, con straccetti di pollo con rucola, bocconcini con verdure, coscia arrosto oppure pesce, come salmone in crosta o tranci di pesce spada. L’alimentazione degli azzurri è molto varia: “è necessario apportare sia carboidrati che proteine – commenta Luca Gatteschi – il calcio è infatti uno sport con impegno energetico considerevole. Per noi è fondamentale varietà e qualità, senza rinunciare al gusto: è finita l’epoca in cui gli atleti erano costretti ad un’alimentazione monotona e proponiamo sempre diverse alternative per favorire le preferenze individuali dei calciatori. Proprio per garantire che tutto ciò che riguarda l’alimentazione funzioni al meglio, il nostro staff comprende figure importanti come il cuoco e due nutrizioniste.”

POLLO PROTAGONISTA DEL MENU’ AZZURRO
Le carni bianche rientrano a pieno titolo nell’alimentazione dei nostri calciatori: costituiscono infatti un’eccellente fonte di proteine animali, con un contenuto proteico che va dai 17 grammi dell’ala con pelle ai 23 del petto per 100 grammi di parte edibile. Inoltre, pollo e tacchino hanno una composizione in amminoacidi molto favorevole, in grado di fornire un elevato apporto di lisina, istidina e arginina, oltre che di aminoacidi ramificati (valina, leucina e isoleucina). Ridotto il contenuto in grassi (da 1 a 6 grammi per 100 grammi di prodotto, a seconda delle parti utilizzate) e in colesterolo (50-60 mg/100 g). Proprio per queste caratteristiche il pollo sarà un alimento presente nella dieta degli azzurri: verrà consumato almeno

Tags:
pollodieta calciatorinazionale italiana

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.