A- A+
Sport
"Quando cacci Mihajlovic?": Milan, frase choc di Berlusconi a Galliani

"Adriano, ma quand’è che lo mandi via?". Il destinatario della frase sarebbe Galliani e il mittente Silvio Berlusconi. L'oggetto? Sinisa Mihajlovic. Così almeno riporta la Gazzetta dello Sport. Una frase che trapela e si parla di un patron fortemente deluso da come sta andando il Milan.

I 10 punti in 8 partite (con 4 sconfitte) relegano i rossoneri a metà classifica in campionato, dopo una campagna acquisti estiva da 80 milioni di euro. In più pure la sconfitta al Trofeo Berlusconi contro l'Inter: un match di scarso valore tecnico, ma la classica goccia che rischia di far traboccare un vaso colmo di rimpianti per i colori rossoneri.

I tifosi non sembrano sin qui convinti che la colpa sia in primis del tecnico serbo, ma il rischio è che sia lui il primo a pagare in caso di eventuali nuovi tracolli. In questo senso le due partite caslinghe in quattro giorni (Sassuolo e Chievo) devono portare una riscossa e 6 punti in classifica, per diradare qualche nuvola...

Tags:
mihajlovicmilanberlusconigalliani
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.