A- A+
Sport
Giro d'Italia, Quintana si prende la maglia rosa tra le polemiche

Nairo Quintana ha vinto la 16esima tappa del 97esimo Giro d'Italia, la pesantissima Ponte di Legno-Val Martello, di 139 chilometri, caratterizzata dalle difficili salite sul Passo Gavia e sullo Stelvio, accompagnate da una temperatura vicina allo zero e da una fitta nevicata. Il 24enne colombiano della Movistar, lo scorso anno fra i piu' attivi al Tour de France (dove vinse la classifica scalatori e quella relativa ai giovani), ha preceduto sul traguardo il canadese Ryder Hesjedal (Garmin-Sharp) di 7", che ha ceduto al passo del vincitore soltanto all'ultimo chilometro.

Protagoniste della frazione le "safety bike" (moto con bandiere rosse), usate in discesa per contenere gli attacchi, a scopo precauzionale, e, assieme a loro, l'italiano Dario Cataldo (Sky), re dello Stelvio. Sicuramente adesso seguiranno la tappa non poche polemiche per le comunicazioni di "radio corsa" in merito proprio alle "safety bike", fraintese da alcuni corridori e da alcune ammiraglie, che pensavano a neutralizzazioni dei distacchi nella discesa seguente al Gran Premio della Montagna posizionato sullo Stelvio. E il colombiano (secondo al Tour dello scorso anno), infatti, ha iniziato la brillante azione proprio nella "discussa" discesa, avvantaggiandosi quindi su coloro i quali invece avevano frenato.

LA REPLICA DEL DIRETTORE DI CORSA - Mauro Vegni precisa: "Mi dispiace che ci sia stato un equivoco. Ma nessuno ha mai parlato di neutralizzazione. Per proteggere i corridori, in condizioni di scarsa visibilità abbiamo pensato di piazzare delle moto che potessero segnalare la traiettoria". Poi aggiunge: "Certo che se avessi un corridore in maglia rosa prima di prendere qualsiasi decisione ci penso due volte".

CLASSIFICA DI TAPPA — Quintana, secondo Ryder Hesjedal (vincitore del Giro 2012) A 8'', terzo il francese Pierre Rolland 1’13”. Quarto posto per l’olandese Wilco Kelderman a 3’32”. Quinto Pozzovivo a 3’37”, sesto Aru a 3’40”. Tra gli altri uomini di classifica, Uran a 4’11” davanti al giovane Majka. Cadel Evans a 4’48”.

CLASSIFICA GENERALE — Nairo Quintana ha 1’41” su Uran, 3’21” su Evans, 3’26” su Rolland, 3’28” su Majka, 3’34” su Aru, 3’49” su Pozzovivo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
quintinamaglia rosaarugiro d'italiauranhesejdal
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.