A- A+
Sport
Red Bull X-Alps: 35 atleti (4 italiani) per la gara di avventura più dura al mondo

Red Bull X-Alps partecipanti, Christian "Chrigel" Maurer difende il titolo

La più grande formazione di sempre, ben 35 atleti sono stati selezionati per affrontare la Red Bull X-Alps 2023, la gara d'avventura più dura del mondo, che si svolge ogni due anni. Provengono da 18 Paesi e comprendono avventurieri da record, atleti olimpici, campioni di volo e scalatori esploratori, tutti uniti da un unico desiderio: partecipare alla Red Bull X-Alps. La grande novità di quest’anno è la presenza di 5 donne al via, il maggior numero mai visto in questa gara.

Torna a difendere il suo titolo di campione lo svizzero Christian "Chrigel" Maurer, che ha vinto ogni edizione della gara dal 2009. Insieme a lui, saranno al via anche sette dei primi dieci atleti del 2021, che promettono una lotta serrata per il podio. Tra questi, il secondo classificato della scorsa edizione Patrick von Känel e il terzo classificato Simon Oberrauner.

Red Bull X-Alps partecipanti, Aaron Durogati al via

La formazione francese sembra molto forte e comprende l'ex campione di Coppa del Mondo Maxime Pinot, che è arrivato secondo nel 2019 e ha sfidato Maurer per gran parte della gara del 2021. Sia la Francia che la Svizzera sono i Paesi che schierano il maggior numero di atleti, cinque ciascuno. Austria e Italia hanno entrambe quattro atleti, tra cui i veterani Paul Guschlbauer e Aaron Durogati, la Germania tre e gli Stati Uniti due atleti (entrambi esordienti). L'atleta più giovane è ancora una volta Thomas Friedrich, che avrà 22 anni quando inizierà la gara: nel 2021 la sua prestazione, all’esordio, aveva stupito tutti.

L’edizione 2023 vedrà anche la partecipazione del primo atleta cinese, Junming Song, due volte campione nazionale, e la presenza del numero di atlete più alto di sempre nella storia della gara, con cinque donne partecipanti.

Red Bull X-Alps ci sono anche Lukas Hofer e Lenart Oblak

Per arrivare fin qui tutti gli atleti hanno dovuto superare un rigoroso processo di selezione e sono stati scelti dal comitato di gara per garantire un alto livello di competizione: devono essere in grado di volare in condizioni difficili attraverso le Alpi e gestire i giorni consecutivi di lunghe escursioni in montagna. La maggior parte degli atleti proviene dal mondo dell'avventura e del parapendio, ma alcuni hanno una formazione atletica insolita, tra cui due ex biatleti olimpici. Lukas Hofer è un biatleta che ha vinto due volte la medaglia di bronzo, mentre Lenart Oblak ha gareggiato alle Olimpiadi di Pyeongchang nel 2018.

Il debuttante statunitense Cedar Wright è un altro atleta con un curriculum impressionante: alpinista professionista da 20 anni, ha aperto vie in tutti i continenti e scalato diversi big wall in Yosemite, prima di scoprire il parapendio sette anni fa.

L'eterogeneità della formazione assicura che la Red Bull X-Alps sarà una gara emozionante, tutta da seguire. Giugno 2023 è nel mirino.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
atletired bull




in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


motori
Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.