A- A+
Sport

AVVIATA INCHIESTA SU OFFERTA SCEICCO PER ACQUISTO ROMA - La Procura di Roma ha avviato un'inchiesta nell'ambito di una presunta offerta per l'acquisto della squadra AS Roma da parte di uno sceicco residente in Italia. Le notizie in merito alla possibile scalata del titolo della Roma hanno provocato delle anomalie nell'andamento del titolo in Borsa della AS Roma. L'inchiesta e' stata affidata al Procuratore aggiunto di Roma, Nello Rossi e al sostituto Giorgio Orano. Al momento si tratta di un fascicolo aperto come 'atti relativi a' ovvero senza ipotesi di reato e senza indagati. Gli inquirenti attendono una relazione dagli ispettori della Consob.

andreazzoli zeman

ANDREAZZOLI "IL FLOP DI ZEMAN? FORSE E' MANCATA LA CHIMICA" - La vittoria a Beramo, una classifica che autorizza qualche speranza (in fondo il Milan è a cinque punti). E Il futuro? Andreazzoli non fa mistero delle sue ambizioni che vanno oltre il semplice ruolo di traghettattore, ma resta al suo posto. "La societa' prendera' le sue decisioni in assoluta tranquillita' e io le accettero' - dice - E' normale che gli interessi sono molti, c'e' voglia di stupire, di fare cose eclatanti ma io so che sto lavorando per una societa' che ha capacita' di critica rispetto al lavoro che si fa. Aspettiamo, vediamo, senza nessuna pressione. Io non ho alcuna pressione, godo a fare questo lavoro". E se arrivasse un altro allenatore, non e' detto che Andreazzoli non accetti di tornare a fare il 'tattico'. "Io sono sempre dietro le quinte, sto facendo ora un lavoro diverso, sto svolgendo un ruolo piu' importante rispetto a prima ma avevo la sensazione di essere importante anche in precedenza". Aurelio Andreazzoli ammette che altri, al posto suo, avrebbero detto no. Ma quando gli e' stata offerta la panchina della Roma, non ha saputo resistere. Anche perche' "conoscevo benissimo quali erano i problemi da risolvere, ho messo mano a questi problemi e abbiamo creato un bel gruppo di lavoro, tutti mi stanno aiutando, anche il pubblico romano. E qualcosa ha cominciato a muoversi". Intervenuto ai microfoni di "Radio Anch'io Sport" su Radio1, il tecnico giallorosso ritiene la sua Roma "una squadra di assoluto valore. A Bergamo mancavano Totti, De Rossi, Castan e Destro ma i tre ragazzi che abbiamo inserito sono stati i migliori in campo, abbiamo penalizzato 4-5 persone che erano fuori ed erano altrettanto meritevoli di giocare ma questo dimostra che il gruppo e' di valore assoluto e cosi' tutto diventa meno complicato". Sotto la sua guida e' una squadra diversa da quella vista sotto Zeman, la cui seconda avventura giallorossa si e' rivelata fallimentare. "All'interno di un gruppo di lavoro deve scoccare la scintilla, deve nascere quella chimica senza la quale le cose non funzionano. Forse, nel caso di Zeman, e' mancato qualche elemento. Bisogna pero' anche dire che con Zeman, o in certe partite o all'interno di alcune gare, la squadra ha espresso un calcio meraviglioso come ci ha abituato a vedere nel corso della sua lunga carriera, ci sono state gare in cui abbiamo annichilito gli avversari". Ma con Andreazzoli la Roma sembra aver corretto qualche difetto, soprattutto dietro. "La ricerca dell'equilibrio nel calcio e' una prerogativa alla quale non si puo' rinunciare ma questo non significa non essere propositivi, la Roma continua a ragionare con la porta avversaria come primo obiettivi", ci tiene a sottolineare.

pallotta

GIALLO SCEICCO: "ANCORA NON CI SONO LE GARANZIE"

Per quanto riguarda il possibile ingresso in societa' dello sceicco Adnan Adel Aref al Qaddumi al Shtewi, non sono state ancora rilasciate "le formali garanzie con riferimento all'esecuzione delle proprie obbligazioni" e avra' tempo fino al 14 marzo per versare il pagamento concordato. E a prescindere dall'esito della trattativa, James Pallotta "continuera' a mantenere la gestione delle operazioni". La Roma, su richiesta della Consob, fa chiarezza sull'accordo preliminare sottoscritto con lo sceicco Al Qaddumi "per il suo ingresso, diretto o indiretto, nella compagine societaria che detiene la partecipazione di controllo di NEEP Roma Holding S.p.A".

Lo sceicco "e' stato oggetto di un'attivita' di due diligence con riferimento alla disponibilita' di risorse finanziarie idonee per realizzare operazioni di questo tipo e che il processo di due diligence finanziaria continuera' sino alla chiusura dell'operazione. Il potenziale partner ha reso le usuali dichiarazioni e garanzie in merito alla propria consistenza patrimoniale per far fronte ad investimenti di questo tipo. Non sono state rilasciate formali garanzie con riferimento all'esecuzione delle proprie obbligazioni. L'unica condizione per la chiusura dell'operazione e' l'effettivo pagamento del prezzo dell'investimento effettuato".

"Il termine ultimo per il versamento del corrispettivo da parte del potenziale partner e' il 14 marzo 2013. Indipendentemente dall'esito della trattativa - si chiude la nota della societa' giallorossa - James J. Pallotta continuera' a mantenere la gestione delle operazioni di A.S. Roma S.p.A".

Tags:
romasceiccopallottaas romaconsob
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
Al Lingotto apre  “FIATCafé500”

Al Lingotto apre  “FIATCafé500”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.