A- A+
Sport
Rugby: gli azzurri incontrano i ragazzi di scuola-Edison

I campioni del Progetto Scuola incontrano i loro beniamini durante l’ultimo appuntamento pubblico della Nazionale in partenza per la Rugby World Cup 2015 di Londra
 
I ragazzi del Progetto Scuola Edison – Fir incontrano la Nazionale italiana di rugby per augurarle in bocca al lupo in vista degli imminenti mondiali in Inghilterra. A una settimana dall’inizio dei Mondiali di Londra, gli Azzurri hanno deciso di farsi dare la giusta carica dai giocatori più giovani incontrandoli in occasione della conferenza stampa tecnica e pranzando insieme a loro. Per i giocatori della Nazionale Italiana è l’ultimo momento pubblico prima della partenza e della sfida che li vedrà affrontare Francia, Canada, Irlanda e Romania.
 
I ragazzi, maschi e femmine, sono stati scelti tra le squadre under 14 e under 16 che hanno vinto il Torneo Regionale scolastico del Progetto Scuola di Edison e Federazione Italiana Rugby. Si tratta dell’iniziativa fortemente voluta da Edison per avvicinare i ragazzi a questo nobile sport e trasmettere i valori che da sempre condivide. Una programma di attività fisica e insegnamento in classe che ha interessato 2300 scuole italiane, coinvolgendo oltre 600 mila ragazzi, dalle elementari fino ai licei. Durante tutto l’anno i giovani hanno fatto lezione con i tecnici della Fir allenandosi settimanalmente in palestra e sul campo. Alla fase di preparazione è seguita la sfida sul campo con i Campionati Studenteschi (Under 10, Under 11 e Under 12 miste, Under 14 e Under 16 maschili e femminili) provinciali, regionali. A ottobre si terrà il Trofeo Nazionale organizzato dal Ministero dell’Istruzione, in collaborazione con la Fir.
 

Nell’incontro i ragazzi hanno avuto l’occasione di conoscere da vicino i giocatori che ammirano, farsi fotografare insieme a loro, confrontare le proprie emozioni pre-partita con quelle degli Azzurri, assaporando a pieno il clima pre-mondiale. Un mondiale che si apre per l’Italia con la sfida contro la Francia il 19 settembre allo Stadio Twickenham di Londra.
 
“Se si vuole cambiare il Paese, bisogna ripartire dalla scuola. E il rugby è uno sport fantastico per i valori che insegna. – dice Andrea Prandi, Direttore delle Relazioni Esterne e della Comunicazione di Edison - Con questa iniziativa Edison condivide la priorità che l’istruzione rappresenta per il Paese”.
 
Edison è sponsor della Nazionale Italiana Rugby dal 2007 e quest’anno ha deciso di rafforzare il proprio impegno sostenendo anche il Progetto Scuola della Federazione perché il rugby è una disciplina che più di altre è sinonimo di energia e senso di appartenenza. Incarna i valori del rispetto e dello spirito di squadra, della lealtà e generosità, del sacrifico e dell’altruismo ed è un eccellente strumento educativo per la crescita dei ragazzi e per il superamento del disagio giovanile. Tutti valori che Edison ha da sempre nel suo dna e che desidera trasmettere anche ai più giovani.
 
Il Progetto conferma il tradizionale impegno di Edison nello sport some strumento formativo e si inserisce in un percorso che ha visto la società promuovere iniziative sportive come “Soft Rugby”, realizzato con ASR Rugby Milano, e dedicato alle scuole elementari e medie milanesi. Sempre più spesso Edison abbina la propria immagine a progetti che abbiano una valenza contemporaneamente sportiva, sociale ed etica. E’ questo il caso dell’iniziativa “Sport all’Opera”, un progetto in collaborazione con la Fondazione Cannavò rivolto ai detenuti del carcere di Opera di Milano, e “L’Ovale al Beccaria” che ha portato il rugby dell’ASR Rugby Milano nell’Istituto minorile Cesare Beccaria di Milano e nella Casa di Reclusione di Bollate.
 
 

Tags:
rugby-edison-scuola
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Dacia leader del mercato GPL in Italia

Dacia leader del mercato GPL in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.