A- A+
Sport
Rugby, Lomu è morto vicino alla bancarotta. E per i figli ora...

Jonah Lomu è morto il 18 novembre scorso mentre era a un passo dalla bancarotta. lo hanno fatto sapere gli organizzatori di una fondazione, istituita da amici del fuoriclasse degli All Blacks, per sostenere i suoi bambini, Oreille e Bradley, di 6 e 5 anni.

L'ala della nazionale neozelandese di rugby ( 37 mete in 63 test match con la Nazionale nell’arco di otto stagioni ) era un vero e roprio 'brand' mondiale: testimonial di tante pubblicità, campione super pagato eppure sull'orlo del fallimento. E forse è questa la ragione che lo portò a  girare il mondo, nonostante la grave patologia ai reni che l'ha portato ad una prematura morte (aveva solo 40 anni).

Lomu probabilmente vittima della sua grande generosità. "L'inventario dei suoi beni non è ancora terminato, ma abbiamo già visto che la sua famiglia non potrà contare su una grande eredità. Ha chiaramente assunto obblighi, finanziari o di altro tipo, a favore di altri che sono sicuramente costate alla sua famiglia", ha detto Rob Nichol, l'a.d. dell'associazione dei giocatori neozelandesi.

Ha poi svelato che il fondo istituito sarà solo a favore dei figli e che Nadene, la terza moglie di Lomu, sarà esclusa dai beneficiari e non potrà avere alcun controllo dei fondi. "Riteniamo che questo sia un modo credibile e trasparente perché le persone si attivino per aiutare i suoi figli in futuro: è quello che contava per lui più".

Josh Kronfeld, compagno di squadra di Lomu, ha detto: "Ora i tifosi vedono i guadagni di Richie McCaw e Dan Carter e pensano che Jonah abbia incassato le stesse cifre. Ma non è vero. E la malattia e poi le cure gli sono costate tantissimo". Nichol ha poi aggiunto : "Jonah era un uomo orgoglioso che non voleva essere un peso per gli altri e si sentiva in dovere di passare per quello che aiutava gli altri invece di essere quello che chiedeva aiuto".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rugbylomubancarottafondofigli
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.