A- A+
Sport
Schumi, il medico dell'ospedale di Greboble: "Recupero in 1-3 anni"

"Michael Schumacher non è più in coma. I tempi di recupero potrebbero andare da uno a tre anni". La diagnosi è del Jean-Francois Payen, capo del reparto di anestesia e rianimazione dell'ospedale di Grenoble. Il medico parla delle condizioni di Schumi, che da qualche tempo è tornato nella sua casa di Gland, in Svizzera. E a questo proposito spiega: "Lì ha trovato l'ambiente ideale per svolgere la riabilitazione, ma bisogna essere pazienti".

Insomma, l'ex ferrarista, dopo il terribile terribile incidente sulla pista di Meribel vede la luce: "La vita dopo un infortunio alla testa è caratterizzata da diversi step - ha detto lo specialista a 'Le Parisien' -. Abbiamo speranza ma dobbiamo dargli tempo". Payen ha seguito Schumacher durante i mesi d'inferno trascorsi a Grenoble e continua a fargli visita.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
schumacherferrariformula 1jules bianchi
in evidenza
Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

Grandi manovre a gennaio

Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

i più visti
in vetrina
Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO

Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.