A- A+
Sport
Seedorf: "Kakà in dubbio, De Sciglio per me gioca a destra"

"La squadra arriva bene e motivata. Affrontiamo un avversario che sta molto bene, ma abbiamo grandi motivazioni. Sara' una grande serata, ricca di opportunita' per raccogliere quanto di buono seminato sinora". Lo ha dichiarato il tecnico del Milan Clarence Seedorf in esclusiva a Milan Channel alla vigilia del match contro l'Atletico Madrid valido per l'andata degli ottavi di Champions League. "L'Atletico e' da rispettare. E' forte, ma ha dei punti deboli che speriamo di sfruttare. Noi daremo il massimo e saremo uniti per cercare il meglio. Siamo alla vigilia di una partita importante, ma la viviamo in maniera equilibrata e intensa. Serve il giusto equilibrio per far esprimere la squadra al meglio. Come atteggiamento stiamo andando nella direzione giusta. Chiaro, la qualita' e l'intesa tra i giocatori miglioreranno. Contro il Napoli siamo stati forse meno bravi, ma dobbiamo continuare a migliorare ogni aspetto del nostro gioco. Con umilita'. Vedo i ragazzi molto determinati per tutto questo". Seedorf fa i complimenti al piccolo Milan di Pippo Inzaghi che ha vinto il torneo di Viareggio: "Voglio fare i complimenti alla Primavera per la vittoria. Bravo Pippo! Questi momenti fanno crescere il gruppo e il lavoro del club rivolto al futuro. Questo e' molto importante".

Poi in conferenza stampa. Ammette che ha chiesto informazioni ad Ancelotti: "E' vero, ci ho parlato anche dell'Atletico Madrid. Ma ho contattato anche altre persone. Ho visto poi l'Atletico Madrid dal vivo contro la Real Sociedad. Per preparare una partita al meglio ci si deve muovere in più modalità".

Clarence ha parlato con Berlusconi delle due punte? "Abbiamo un presidente molto di supporto, non impone niente. Ascolta e parla, è un uomo intelligente e innovatore e sa che il calcio gioca. Avere una o due punte non vuol dire che si è meno offensivi. Di fatto non è il sistema di gioco, ma è importante la filosofia. Conta questo. Il presidente è molto consapevole dell'evoluzione del calcio, a lui piacciono 2 punte. Io ne porterò 4-5. Abbiamo due punte centrali: Pazzini e Balotelli, non possiamo responsabilizzare Petagna".

De Sciglio a sinistra? Seedorf dice di no (con buona pace di Ignazio Abate ultimamente molto sacrificato): "Se mi prendi il pezzo lo leggo e gli chiedo. Abbiamo avuto troppe situazioni particolari. De Sciglio, per me, è un terzino destro. Ha già dimostrato di giocare pure a sinistra. Non è un bene, in questa fase della sua carriera, essere spostato sempre. Tutti troveranno spazio". Dubbio Kakà: "Non sta ancora al meglio. Stiamo valutando, speriamo possa recuperare. Ma abbiamo in mente qualche altra soluzione. Alternative? Tutto è possibile, anche Balo-Pazzini insieme". Attenti a Diego Costa: "Lo voleva il Brasile, cosa potrei dire..."

Parola a Balotelli. Mario, nei tre dietro alla punta? "Sono un attaccante centrale. Ma posso giocare anche in porta per vincere la Champions. Io un campione? Sono un bravo giocatore, sono titolare nel Milan e una pedina importante. Non mi interessa essere campione o meno". Si vede bene in attacco on il Pazzo: "E' statistica. Quando giochiamo insieme uno dei due fa gol". Giura di essere critico su sé stesso: "Sono critico con me stesso. E mi dà fastidio quando mi criticano i giornalisti, perché l'ho già fatto io". Balo lancia parole d'amore per mister Clarence: "E' come se fosse un compagno di squadra, le cose mi vengono più facili. Sono più sereno. E' come un fratellone. Champions o Coppa del Mondo? Prenderei tutte due o nessuna".

Berlusconi pranza con Galliani e Seedorf, 'dribbla' giornalisti e lascia Milanello - Non si e' neppure fatto vedere dai numerosi giornalisti arrivati apposta per lui. E' durata poco piu' di un'ora e mezza la 'visita' di Silvio Berlusconi a Milanello in vista del match di Champions League di domani sera tra Milan e Atletico Madrid. Ma l'ex presidente del Consiglio, che ha incontrato per la prima volta l'11 rossonero da quando Clarence Seedorf ha ottenuto l'incarico di allenatore, ha accuratamente evitato di incontrare giornalisti, fotografi e cameramen. La stampa, sportiva ma non solo, e' stata 'relegata' in una sala del centro sportivo di Milanello senza possibilita' di spostarsi. Cosi' Berlusconi, che poi ha pranzato con Adriano Galliani e Clarence Seedorf, e' riuscito a non farsi neppure vedere dai giornalisti, probabilmente per evitare di rilasciare dichiarazioni e commenti di natura politica nel primo giorno di consultazioni avviate dal premier incaricato Matteo Renzi.

Inzaghi "Balotelli grande, puo' farci vincere" - "Sono felice, la vivo intensamente, il merito piu' grande e' dei miei ragazzi, una squadra con anima. L'Atletico e' un'ottima squadra ma io domani saro' li con i miei ragazzi e fare un tifo sfrenato per il Milan". Il giorno dopo il trionfo nel trofeo di Viareggio, Pippo Inzaghi parla ai microfoni di "Tutti convocati" su Radio 24 della sfida di Champions con l'Atletico Madrid. "Non ho bisogno di dimostrazioni d'affetto, i tifosi sono fantastici, ci hanno fatto una bella sorpresa ieri. Balotelli lasciamolo tranquillo, e' un grande giocatore che ci puo' far vincere queste partite, speriamo lo faccia. Mi piace parlare poco, non mi va di entrare in certe polemiche. Con i calciatori voglio usare il bastone e la carota".

Tags:
seedorfchampionsatletico madridbalotelli
in evidenza
Festival Economia: "Professione Manager" Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Il direttore di affaritaliani a Trento

Festival Economia: "Professione Manager"
Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.