A- A+
Sport
Figc taglia i costi: sì alle telecamere e addio agli arbitri di porta

Carlo Tavecchio proporra' l'uso della tecnologia della linea di porta in serie A dalla prossima stagione e la contemporanea abolizione degli arbitri di porta. Una scelta quasi obbligata, spiega lo stesso presidente della Figc ai microfoni de "La Politica nel Pallone", dopo "che il Coni ha ridotto il contributo di 25 milioni di euro e ce lo ha comunicato a ottobre, una situazione quasi insormontabile". E se per quest'anno la Figc e' comunque riuscita a recuperare in qualche modo 11 milioni, ne restano fuori 12,5-13 "e siamo in grandissima difficolta'".

"Il nostro bilancio e' di 180 milioni - spiega Tavecchio - e la spesa piu' alta e' quella arbitrale, arriva a un terzo del bilancio". Ecco perche' e' quasi necessario indirizzare il calcio italiano verso la tecnologia, con buona pace degli assistenti addizionali che tra l'altro, ricorda Tavecchio, "sono presenti solo in Italia e in 18-19 piccole nazioni europee. Abbiamo necessita' di ridurre i costi, dovremo togliere anche quasi 9 milioni di euro a Lega Pro e Lega di B".

Tags:
tavecchiogol-non-golfigc
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà

Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.