A- A+
Sport
Tavecchio: "L'inchiesta dell'Uefa? Sereno, non sono razzista"

Joseph Blatter ha inviato un'email al nuovo numero 1 della Figc, Carlo Tavecchio, esprimendo il proprio supporto alla Federcalcio italiana. "Ho apprezzato molto questa email di Blatter - ha commentato Tavecchio -. Non poteva essere diversamente, perche' la Figc e' una grande Federazione e la Fifa ha preso atto di questo con compiacimento".

Tavecchio si e' soffermato anche sull'attesa per la sentenza Uefa relativa alla sua gaffe sugli extracomunitari: "Sono molto sereno. La Giustizia sportiva mi ha prosciolto ampiamente, se mi si chiamera' andro' e mi difendero' dimostrando di non essere razzista".

Con Fiona May, consigliere Figc per l'integrazione e le politiche contro le discriminazioni razziali, "abbiamo aperto una nuova frontiera per quel che riguarda i rapporti nazionali e internazionali, tenendo conto dell'esperienza di Fiona e di quello che puo' dare in termini di lotta al razzismo", ha aggiunto Tavecchio che ha voluto salutare il suo predecessore, Giancarlo Abete, definito "un grande maestro oltre che una persona di stile e di classe".

Tags:
tavecchiouefafigccontenazionale
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.