A- A+
Sport
tevez modificato 18

Il fratello e il cugino di Carlos Tevez sono stati arrestati. Motivo? Una rissa fuori da una discoteca a José Clemente Paz, provincia di Buenos Aires. Il quotidiano la Nacion riferisce fonti del commissariato di Los Polvorines che hanno confermato i nomi dei due fermati: Diego Tevez, 25enne fratello dell'attaccante, e il cugino Adrian.

Gli inquirenti indagano sui fatti avvenuti all'alba di domenica all'esterno della discoteca "Bowling Tornado", dopo l'esibizione di un cantante. Ad avere la peggio, nel corso della rissa avvenuta tra due gruppi, sarebbe stata una ragazza colpita alla testa da una pietra e subito ricoverata in ospedale.

Una brutta tegola per Carlitos, arrivata proprio poco prima della sua udienza da Papa Francesco (grazie ai buoni uffici di Beppe Marotta). L'attaccante argentino aveva espresso questo desiderio, ora realizzato, lo scorso 9 ottobre a Tuttosport: "Se il Papa mi telefonasse mi piacerebbe, sarebbe un onore. Spero di riuscire a incontrarlo un giorno, magari insieme con la mia famiglia, per parlare dei quartieri difficili di Buenos Aires, di solidarietà, delle iniziative che io stesso sto portando avanti. Quello che è successo e succede lì lui lo sa bene. E magari lo inviteremo a una partita della Juve". Poi ha sorriso: "Lo so che è tifoso del San Lorenzo, ma non è importante, l’avrei immensamente ammirato anche se fosse stato un tifoso del River". In regalo per Bergoglio ovviamente una maglia della Juventus. Ai tifosi bianconeri invece spera di donare il terzo scudetto. Roma e Napoli avvisate...

Tags:
tevezcarlitosjuve
in evidenza
Festival Economia: "Professione Manager" Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Il direttore di affaritaliani a Trento

Festival Economia: "Professione Manager"
Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.