A- A+
Sport
tevez modificato 13

Carlos Tevez finisce nei guai. Non capitava da qualche tempo che l'Apache tornasse alla ribalta delel cronache per qualche 'marachella'. Questa volta è stato fermato dalla polizia di Manchester perché al volante della sua vettura nonostante la sospensione della patente.

L'attaccante argentino è stato arrestato nel pomeriggio di giovedì e poi rilasciato su cauzione. "Alle 5.13 del pomeriggio di giovedì 7 marzo la polizia ha arrestato un uomo di 29 anni proveniente da Alderley Edge sulla A538 in direzione Macclesfield perché sospettato di guidare nonostante la licenza automobilistica fosse sospesa. L'uomo è stato fermato ma rilasciato su cauzione", ha fatto sapere in una nota la polizia del Chesire.

Già nel 2009 Carlitos aveva avuto lo stesso identico problema: fermato al volante nonostante la patente sospesa.
 

Tags:
tevezapachemanchester city
in evidenza
Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!


in vetrina
Scatti d'Affari Scali ferroviari, quasi ultimati i lavori per la stazione Tibaldi a Milano

Scatti d'Affari
Scali ferroviari, quasi ultimati i lavori per la stazione Tibaldi a Milano


casa, immobiliare
motori
 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire

 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.