A- A+
Sport
tevez modificato 18

TEVEZ "VOLEVO RITIRARMI, JUVE MI HA FATTO CAMBIARE IDEA" -L'interesse della Juventus ha evitato che Carlos Tevez lasciasse il calcio con grande anticipo: e' lo stesso 'Apache' a rivelarlo in un'intervista alla 'Espn'. "Ho sempre detto che volevo ritirarmi a 28 anni e sono stato vicino a farlo dopo il 'conflitto' con Roberto Mancini - spiega l'attaccante argentino - Ero stanco. Avevo vinto la Champions e la Premier League con lo United, la FA Cup con il City che non vinceva da tempo. Ho vinto tutto. C'e' stato un momento in cui ero stanco, stanco del calcio. Volevo ritirarmi, ma poi e' arrivata la Juventus, una delle piu' grandi squadre d'Europa". Se la Juventus lo ha 'salvato' dal ritiro, nulla potra' fargli cambiare idea ed eventualmente accettare la convocazione della nazionale argentina: "E' finita - assicura la stella bianconera -. Ho gia' detto cio' che dovevo dire a proposito della Nazionale e non ho niente da aggiungere. E' finita, e' il passato".

GUINNESS CUP, CONTE "LAVORATO BENE, SCONFITTA CI STA" - La 'Guinness Cup' non ha regalato soddisfazioni alla Juventus in termini di risultato, ma questo e' l'aspetto che meno interessa ad Antonio Conte. Cio' che piu' importa per il tecnico bianconero e' che, in questi giorni di ritiro americano la squadra abbia messo benzina nel motore: "Abbiamo lavorato molto bene e perdere queste partite ci sta. Contro l'Inter e' capitato solo ai rigori, al termine di una partita equilibrata, ma anche negli anni passati, nel Tim o nel Berlusconi, avevamo subito delle sconfitte - ricorda Conte - io sono soddisfatto di quanto ho visto, specie di Ogbonna, di come Tevez ha trovato l'intesa con Vucinic e della prova da leader di Mirko. Abbiamo commesso qualche errore in fase di impostazione, ma visto il caldo e gli allenamenti pesanti, e' comprensibile". Nessun dramma per le tre sconfitte in altrettanti match per Gigi Buffon: "Non mi preoccupano i risultati di queste partite - assicura il portierone bianconero - Lo sarei stato molto di piu' se avessi visto una squadra gia' brillante, perche' se cosi' fosse stato avremmo poi avuto poche energie durante l'anno. Molti di noi si allenano solo da otto, nove giorni e giocare un'intera partita com'e' accaduto a qualcuno e' dura, perche' abbiamo lavorato davvero molto. Ora avremo il tempo di smaltire le fatiche della preparazione e presentarci pronti per le prime gare ufficiali". Proprio Buffon nei giorni scorsi aveva avvertito sulle difficolta' che la Juve potrebbe incontrare in questa stagione e Conte ribadisce il concetto: "Tutti - sottolinea l'allenatore leccese - dobbiamo metterci in testa che non sara' per niente semplice vincere ancora e dovremo essere bravi a non sentire le voci che ci vogliono favoriti. Nella mia carriera di calciatore ho giocato quattro finali consecutive, tre di Champions e una di Coppa Uefa, ma non ho mai vinto tre scudetti consecutivi. Avremo bisogno del continuo supporto dei nostri tifosi per cercare di compiere un'impresa. Se saremo tutti bravi a capire che quest'anno incontreremo grandi difficolta', allora - conclude - avremo la possibilita' di toglierci ancora delle belle soddisfazioni".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
tevezjuventusmanchester city
in evidenza
Gravidanza e bacio a Rosolino Fede Pellegrini, la verità

La Divina vuota il sacco

Gravidanza e bacio a Rosolino
Fede Pellegrini, la verità

i più visti
in vetrina
E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche

E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace

Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.