A- A+
Sport

 

tevez llorente vidal

TEVEZ: "CRESCE L'INTESA CON LLORENTE"- Sono soddisfatto, stiamo lavorando bene. La mia prestazione con l'Everton? Prestazione discreta considerando che siamo all’inizio della stagine e abbiamo faticato molto in questi giorni: se la gamba non ti segue, non è facile fare esattamento quello che avevi in mente di fare. E l’intesa con Llorente sta crescendo, piano piano", l'Apache si mostra ottimista dalle colonne di Tuttosport. E aggiunge: "Io con lui mi trovo molto bene, con tutta la squadra mi trovo alla grande. Ma, ripeto, ci serve un po’ di tempo per studiarci, per conoscerci. Ecco, in questa fase ci stiamo conoscendo, gradualmente arriveremo a rendere al massimo: stiamo lavorando per provare a vincere tutto, la Juventus è una grade squadra, un club ambizioso. Llorente è un grande attaccante, ci troviamo bene insieme, ma stiamo imparando a conoscerci".

POGBA: "VOGLIO FARE COME PLATINI E ZIDANE"  - "Voglio fare come Platini, Zidane, Trezeguet e Thuram. Sono qui solo da un anno e l'obiettivo è quello". Paul Pogba dimostra una grande ambizione: Poi sottolinea: "Studio anche Ronaldo, Ronaldinho, Messi su youtube. Tra i miei compagni Pirlo ha un piede incredibile, spero un giorno di poter fare le stesse cose". Il centrocampista francese racconta anche la sua vita extra-calcio. "Conosco qualche canzone italiana, ma non so chi le canta. Il clima è molto buono. Mi trovo bene a Torino, anche se ormai quando esco mi riconoscono e chiedono foto: sono nero e con una pettinatura particolare, difficile nascondersi. Comunque i tifosi sono incredibili: ci sono vicini quando vinciamo e quando perdiamo". Qualche problemino col cibo. Non perchè non lo ami, ma per colpa... del sergente Conte: "In Italia si mangia molto bene, ma Conte vuole che io mi limiti solo alla pasta al pomodoro e al pollo...". Armonia con i compagni: "Con Pepe, Storari e Vucinic scherziamo molto. Lichtsteiner è un altro compagnone, molto divertente. A me e Asamoah piace ballare".

JUVE, NEL MIRINO SANSONE -  Il 22enne attaccante nato a Monaco di Baviera ed esploso la scorsa stagione (quantomeno ottimi lampi di classe nelle 26 presenze e sei gol segnati) con la maglia del Parma, viene considerato un giovane interessante per rinforzare la rosa della Juventus. Eventuale cessioni (Matri, Quagliarella, Vucinic: a seconda delle offerte e degli incastri di mercato) potrebbero liberare un posto in rosa. Quarto o quinto attaccante senza l'ansia di dover dimostrare tutto subito, ma potendo crescere alla scuola dei grandi campioni. Ha velocità e tecnica per fare bene eventualmente anche a Torino. Costo del cartellino attorno ai 5 milioni.

Tags:
tevezpogbajuventusconte
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.