A- A+
Sport

"Sono un padre aperto. E in famiglia rispettiamo le idee di tutti. Sul calcio, poi, non andiamo d'accordo quasi su niente", Erik Thohir parla di suo figlio Aga, tifoso della Juventus. Proprio la rivale per eccellenza della sua Inter. A pochi giorni dalla battuta di Andrea Agnelli su "Jakartone" che salutava l'ingresso del tycoon indonesiano nella Milano nerazzurra, ricordando con ironia il famoso scudetto di 'cartone' dei tempi di calciopoli. Nel corso di un'intervista a Repubblica aggiunge: "In Premier League io tengo all'Arsenal, e i miei due figli più appassionati di calcio al Manchester United. In Spagna siamo divisi tra Barcellona e Real Madrid. In Italia l'Inter batte la Juve due a uno".

Poi parla di Torino-Inter, la sua prima partita da proprietario: "E' stata emozionante. Sono rimasto incollato allo schermo quasi fino all'alba. In dieci contro undici meritavamo di vincere". Il progetto dell'indonesiano è quello di vincere: "I tifosi mi diano fiducia, avranno una grande Inter fatta di giovani". Per la panchina c'è Mazzarri: "Sta facendo un lavoro che mi piace molto. Contro il Torino ha messo in campo una squadra davvero "exciting", in grado di divertire. Magari qualche volta si pareggia. Può capitare anche di perdere. Ma di sicuro l'Inter quest'anno è bella da vedere. Mi ricordo tante partite noiose con la squadra tutta chiusa in difesa.... Io vengo a Milano per vincere".

I tifosi sognano grandi colpi, anche se Thohir è già soddisfatto dell'attuale rosa: "C'è un bell'equilibrio tra chi ha qualche anno in più e l'entusiasmo dei giovani. Cambiasso e Campagnaro danno sicurezza, come Handanovic, anche se ha solo 29 anni. Ma alle loro spalle c'è l'energia di Juan Jesus, Taider, Icardi e Belfodil, il futuro". Il progetto: "E' il mix che vorrei, esperienza e freschezza atletica. Condite da giocatori come Guarin e Nagatomo. Il mio sogno? Utilizzare di più i ragazzi della Primavera che fanno tanto bene nei loro campionati. Ci vuole fiducia. Credo che tanti giovani talenti italiani abbiano diritto di giocare in prima squadra per dimostrare davvero quanto valgono". Qualche colpo per gennaio? "Del futuro e dei miei progetti non parlo finché non abbiamo chiuso l'affare, gliel'ho detto. Ho grande rispetto della storia e della tradizione dell'Inter e di Massimo Moratti". Thohir annuncia e conferma che a livello sportivo si concentrerà solo sul calcio e sul... soccer: "Venderò la quota dei Philadelphia 76ers. Amo il basket, ma ora l'obiettivo è far crescere l'Inter e il Dc United, la squadra che ho comprato a Washington.

Tags:
thohirinterjuventusmoratti
in evidenza
Meteo, fresco? È solo un’illusione Torna l'inferno. Ecco quando

Meteo

Meteo, fresco? È solo un’illusione
Torna l'inferno. Ecco quando

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida

Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.