A- A+
Sport
Accordo Ceferin-Al Khelaifi, 500 mln di euro per i diritti tv in Medio Oriente
foto da Twitter @SportsbookBTC

Accordo Ceferin-Al Khelaifi, 500 mln di euro per i diritti tv in Medio Oriente

La Uefa ha stipulato un accordo con BeInSports (network globale di canali sportivi con sede a Parigi): 500 milioni per i diritti tv del Medio Oriente. CIò che fa riflettere è che il propietario di BeinSports sia Al-Khelaifi, sceicco proprietario del Psg, presidente dell'Eca (European Club Association) e allo stesso tempo membro del comitato esecutivo Uefa.

Sul Corriere della Sera,  Arianna ravelli fa un'interessante riflessione sul tema: "Non si può non notare l’estate sulla cresta dell’onda del Psg che solo per pagare gli stipendi dei portieri spenderà 22,5 milioni netti (Donnarumma 12, Navas 7, Areola 3,5). Per tacere di Wijnaldum del Liverpool e vedremo se arriveranno Hakimi, e parbleu, CR7. Senza che (ancora una volta) a Parigi si sentano toccati dalla parola fairplay finanziario. Che si vuole riformare ma che risulta ancora vivo. Intanto l’Uefa e BeIn Sports hanno rinnovato l’accordo per i diritti tv in Medio Oriente per 500 milioni di euro. BeIn Sports fa parte di BeIn Media Group, società del presidente del Psg Al-Khelaifi"

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    uefabeinsportspsgsceicco
    in evidenza
    BEI, in Italia 122 operazioni per 13,5 miliardi

    Scatti d'Affari

    BEI, in Italia 122 operazioni per 13,5 miliardi

    i più visti
    in vetrina
    Carolina Stramare, la nuova fiamma di Vlahovic. FOTO

    Carolina Stramare, la nuova fiamma di Vlahovic. FOTO


    casa, immobiliare
    motori
    Nissan svela la nuova Micra elettrica

    Nissan svela la nuova Micra elettrica


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.