A- A+
Sport

Devis Mangia lascia la panchina della Nazionale Under 21. A sostituirlo sulla panchina degli azzurrini, vice-campioni d'Europa, Luigi Di Biagio. "Ringrazio il presidente Abete e tutta la Figc per la straordinaria esperienza che mi hanno consentito di fare in questi mesi alla guida dell'Under 21, ricevendo il massimo dell'appoggio e della disponibilita' dal Club Italia, ma dopo uno splendido Europeo desidero tornare all'attivita' quotidiana sul campo e arricchire ulteriormente il mio bagaglio professionale". Sono queste le parole di Devis Mangia che lascia la guida della Nazionale Under 21 dopo aver raggiunto la finale del Campionato Europeo. Un'avventura ricca di soddisfazioni quella del tecnico di Cernusco sul Naviglio, iniziata lo scorso luglio, quando la Federazione lo aveva scelto per completare il lavoro iniziato da Ciro Ferrara.

"Sono orgoglioso di questa scelta da parte della Federazione e del presidente Abete, che ringrazio per l'opportunita' che mi stanno offrendo: sono pronto a proseguire il lavoro che ho iniziato due anni fa con l'Under 20, con l'intenzione di dare continuita' a questo progetto": sono le prime parole pronunciate dal neo allenatore dell'Under 21 Luigi Di Biagio, che e' stato raggiunto dalla notizia in Canada, dove e' in vacanza con tutta la famiglia. Al quarto anno di lavoro con la Federazione, il primo da osservatore per l'Under 21 e gli altri due sulla panchina dell'Under 20, Di Biagio lavorera' con un gruppo di giocatori classe '92, che per buona parte ha gia' avuto modo di conoscere e di allenare in questi ultimi due anni.

"Prendo una squadra da ricostruire - continua il tecnico federale - perche' ci saranno tante facce nuove, lo faro' raccogliendo e tenendo presente il grande lavoro che prima di me hanno svolto Ferrara e Mangia. Molti di questi ragazzi li ho gia' allenati, ma comunque sia conosco bene l'ambiente azzurro, con l'Under 20 ho vissuto una bella esperienza che mi ha dato modo di crescere sotto tanti punti di vista. Adesso inizia una nuova avventura e dobbiamo farlo nel modo migliore possibile, soprattutto proseguendo sulla buona strada che ha portato questa squadra ad ottenere ottimi risultati e a compiere fino ad oggi un cammino straordinario". Luigi Di Biagio, classe 1971, allenatore professionista di prima categoria dal 2008, vanta un passato in azzurro: ha esordito in Nazionale il 28 gennaio 1998, nella partita Italia-Slovacchia (3-0), collezionando 31 presenze e 2 gol. Ha fatto parte della Nazionale sotto le gestioni dei ct Cesare Maldini, Dino Zoff e Giovanni Trapattoni, partecipando al Mondiale 1998, all'Europeo 2000 e al Mondiale nippo-coreano del 2002. Diciassette le partite alla guida dell'Under 20 con un bilancio di 10 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte, ottenendo per due stagioni consecutive (2011/2012 e 2012/2013) il secondo posto nel Torneo Quattro Nazioni.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
luigi di biagioallenatoreunder 21
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.