A- A+
Sport

 

stoner vignetta ironicaLa foto ironica del gruppo di Facebook "Le scuse di Valentino Rossi"
e le immagini di Laguna Seca: dal sorpasso beffa al podio
Guarda la gallery

"Penso che nel 2008 ho fatto una delle migliori sorpassi della mia vita (ai danni di Casey Stoner, ndr), e ora Marc ha fatto lo stesso. Una mossa di questo tipo è rischiosa, e forse non perfettamente regolamentare, ma si tratta di una curva complicata. Penso che sia corretto e spero di fare un sorpasso Marquez nelle prossime gare". Valentino Rossi prende con filosofia la splendida mossa di Marquez ai suoi confronti: subita propria in quel 'Cavatappi' che gli regalò gloria nel luglio 2008, quando infilò più o meno nello stesso modo l'allora ducatista Stoner e diede una svolta al Mondiale (poi vinto proprio ai danni dell'australiano che sin lì ne pareva il logico dominatore). Ma le leggi del tempo sono inesorabili e ora tocca al giovane Cabroncito mettere alle corde il 'vecchio' Dottore. Ci scherza anche su: "Marquez mi copia i sorpassi, mi dovrà dei soldi".

Vale oggi sa godere di un podio portato a casa con la sua M1: "Questo terzo, questo podio, mi fa sentire molto più felice rispetto al Sachsenring. Là non avevo il meglio del mio potenziale, qui ho lavorato meglio con la squadra, sono riuscito a rimanere concentrato il più possibile, e anzi in gara la moto andava bene". Sottolinea: "In questa pista soffriamo abbastanza rispetto alla Honda. Terminare non molto lontano da Bradl e davanti a Bautista, che in prova era un po' più veloce di me, è un buon risultato e sono soddisfatto. Con Marc il gap non era molto grande. E 'stata una gara molto dura, molto lungo, soprattutto con Bautista che ha sempre premuto. E' il mio terzo podio seguito".

Indicazioni alla sua squadra? "Bisogna continuara al lavoro sul set-up della moto, perché sembra che alla fine della gara perdiamo qualcosa".

Tags:
valentino rossimarquezlaguna secamotogp

i più visti

casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.