A- A+
Sport
Verso Italia-Austria: il Milan pensa a Baumgartner per rimpiazzare Calhanoglu
L'esultanza di Baumgartner per il gol decisivo all'Ucraina

Sabato sera a Wembley l’Italia di Roberto Mancini sfiderà l’Austria di Franco Foda (di padre veneziano) negli ottavi di finale degli Europei. Tutto in 90 minuti (o 120): chi vince va ai quarti, chi perde torna a casa. Non c’è spazio per gli errori.

Se l’Austria è arrivata alla fase ad eliminazione diretta (per la prima volta nella sua storia) lo deve al gol realizzato da Cristoph Baumgartner contro l’Ucraina del duo Shevchenko-Tassotti. Il centrocampista 21enne evidentemente ha l’Italia nel destino: non solo perché sta per affrontare gli Azzurri, ma anche perché da tempo sogna di giocare nella nostra Serie A. 

Gli ottavi di finale contro l’Italia? Saranno molto speciali, abbiamo fatto già la storia, ma la nostra avventura non è ancora finita. Il gol? Ancora non me ne rendo conto”, ha detto il giocatore, da cinque anni tesserato per i tedeschi dell’Hoffenheim.

Complimenti agli osservatori della squadra biancoblu, che ne hanno intuito le potenzialità quando ancora Baumgartner giocava nei ragazzi del St. Pölten: portato in Germania per un tozzo di pane, oggi vale intorno ai 22 milioni, ma l’Hoffenheim si è tutelato prolungando il suo contratto fino al 2025 proprio prima dell’inizio degli Europei, giusto per evitare sorprese sgradite. 

E ancora una volta la dirigenza teutonica si è dimostrata lungimirante, perché sulle tracce del giovane e brillanti giocatore si è subito precipitato il Bayern Monaco, che non vuole lasciare talenti in giro per la Bundesliga, poi seguito anche da Manchester United e Liverpool.

Più che alle sirene inglesi, però, Baumgartner sembra sensibile a quelle italiane, avendo l'ambizione di diventare un protagonista della nostra Serie A. E una possibilità molto concreta ci sarebbe: il Milan ha messo gli occhi su di lui come possibile sostituto di Hakan Çalhanoğlu, clamorosamente passato ai cugini dell’Inter.

L’attesa sfida di sabato può essere davvero una tappa decisiva, non solo per le nostre crescenti chance nel torneo, ma anche per la carriera del gioiellino Baumgartner.
 

Leggi anche:"Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente"

Commenti
    Tags:
    italia-austriamilanbaumgartnercalhanoglu




    in evidenza
    Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

    Le foto

    Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
    Matrimonio in vista? Quell'anello...

    
    in vetrina
    Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

    Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."


    motori
    Free2move rilancia la gestione delle flotte commerciali

    Free2move rilancia la gestione delle flotte commerciali

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.