A- A+
Viaggi
Borsa Mediterranea del Turismo, così il Sud si promuove

Di Eduardo Cagnazzi

Bmt compie vent’anni. Per festeggiare il traguardo, la Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli, nata nel 1997 dall’intuito di Angioletto de Negri, titolare di Progecta, prepara dal 18 al 20 marzo un’edizione ricca di sorprese, a partire da nuove aree dedicate ai protagonisti del turismo ed ai corsi di formazione. Per questo appuntamento la rassegna occuperà sei padiglioni della Mostra d’Oltremare, ospiterà circa 450 espositori e sarà visitata da oltre 6mila agenzie di viaggio. Grazie agli oltre 21mila visitatori professionali registrati nel 2015, la rassegna si rivela essere il più grande veicolo di promozione del turismo al pubblico ed agli operatori del Mezzogiorno del settore. Fra le tante novità di questa edizione è prevista l’area dei Corrispondenti esteri che favorirà il dialogo con i tour operator, sempre a caccia di validi collaborazioni nelle destinazioni che propongono in programmazione. Il padiglione Italia sarà invece dedicato all’Incoming ed ospiterà le regioni italiane, gli operatori ricettivi, enti pubblici nazionali, consorzi ed associazioni. Oltre ai  workshop tematici con la partecipazione di oltre trecento buyers provenienti da tutt’Italia e dall’estero, sono previsti corsi di formazione riservati agli agenti di viaggio. I corsi saranno dedicati alla biglietteria, al trattamento fiscale, ad assicurazioni e polizze, agli aspetti tecnici della gestione e al web marketing e vedranno in veste di relatori alcuni importanti figure dei segmenti specifici. Non mancano altre novità. Per la prima volta saranno presenti l’Ente del turismo del Giappone, quello della Thailandia, Thaiti Tourism e, grazie a Gastaldi 1860, sventolerà nell’area espositiva anche la bandiera del Botswana, mentre ritornerà ad essere protagonista la Malesia dopo alcuni anni di assenza. Sarà la prima volta nell’area Incoming anche per il Friuli Venezia Giulia che presenterà le promozioni di Promoturismo FVG. Non mancherà la partecipazione delle principali catene alberghiere, compagnie aeree e di navigazione, tra cui Msc, Costa, Norwegian. Nei primi due giorni di fiera si terranno inoltre workshop tematici su terme e benessere, congressi e turismo sociale ed incontri specifici con tour operator stranieri provenienti da Germania, Francia, Gran Bretagna, Austria, Giappone, Usa, Russia, Cina, Corea, Brasile, Argentina, Emirati Arabi, Paesi Scandinavi, India. Sabato 20, invece, la Bmt sarà aperta al pubblico ed offrirà una straordinaria varietà di offerte e promozioni turistiche per vacanze e nuove mete. “L’obiettivo è quello di fare della Bmt la piazza globale del turismo, un luogo d’incontro tra i professionisti del settore ed i mercati tradizionali ed emergenti. Anche con quelli che negli ultimi anni sono stati in sofferenza. Come testimoniato dal numero e dalla variegata provenienza dei buyer interessati al prodotto Italia”, afferma il patron della rassegna, de Negri.

 

Tags:
borsa mediterranea del turismoviaggi
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.