A- A+
Viaggi
Estate vicina, Alicost riprende i collegamenti tra Amalfi e l'isola di Capri

Buon vento e con sguardo di speranza al futuro, la compagnia marittima Alicost riscalda i motori e si appresta a ripartire con la flotta VolaViaMare. Saranno dunque attivi i collegamenti tra Salerno (Molo Manfredi), Costiera Amalfitana e Capri da fine giugno, con il servizio Cilento Blu fino a Napoli dal 1° luglio. 

“Entusiasmo e rinnovata energia alimentano la nostra operatività”, afferma Fabio Gentile, amministratore  della compagnia marittima salernitana Alicost spa. “Dal primo momento della pandemia ci siamo impegnati per infondere sicurezza e garantire un reale aiuto ai marittimi e al nostro team. Ringraziamo la Regione e le autorità marittime per la continua interlocuzione ed operatività in corso per garantire sicurezza nei porti, per lavoratori e viaggiatori. Ci aspettiamo tanto ancora dal governo, rispetto alle promesse ricevute, ma intanto è nostro dovere pensare all’estate in corso e come imprenditori metterci in gioco. In tal senso, aldilà dei pronostici sul futuro e sui dati dell’incoming, Alicost a fine giugno riprenderà i collegamenti tra Salerno, costiera amalfitana e Capri, dal 1° luglio ripartiremo con i collegamenti veloci per il Cilento e Napoli. Siamo pronti a Volare Via Mare e a garantire al nostro territorio i collegamenti essenziali, per pendolari e turisti”. 

La flotta è’ già pronta, dotata degli strumenti di sicurezza dettati dalle nuove normative ministeriali e riorganizzando i servizi, per la tutela e la sicurezza di personale di bordo e viaggiatori. “Naturalmente i nostri mezzi avranno tutte le dotazioni di bordo secondo la normativa vigente, per difendersi dai contagi del Covid 19  -continua Gentile- si garantiranno le giuste distanze a bordo e, grazie alle nuove tecnologie, si limiterà ogni possibile contatto tra le persone”.

Gli schermi di bordo saranno infatti dotati di video esplicativi su sicurezza della navigazione e nuove normative. Inoltre saranno ridimensionate le attese a biglietterie ed imbarchi, spingendo la clientela ad utilizzare per gli acquisti il booking on line, sul sito della società accedendo a sconti e promozioni, finalizzati ad incentivare la clientela a gesti responsabili ed un utilizzo consapevole dei mezzi di navigazione.

“Bisogna investire insieme su un futuro sicuro, alla portata di tutti, marittimi e turisti -conclude Gentile- senza scoraggiare chi vuole VolareViaMare, ma anzi semplificando in pochi gesti l’organizzazione di vacanze sicure in luoghi incantevoli come la costiera amalfitana, Capri, Cilento e Napoli”.

A giugno saranno divulgati i nuovi orari e con il solstizio d’estate 2020 si potrà facilmente Volare Via Mare tra gli incantevoli paesaggi dei Golfi di Salerno e Napoli.

Commenti
    Tags:
    volaviamarealiscafo
    in evidenza
    Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

    Meteo

    Arriva l'aria polare dalla Svezia
    Fine maggio brividi. Previsioni

    i più visti
    in vetrina
    Lukaku torna all'Inter? No colpo di scena, c'è il Milan. Calciomercato news

    Lukaku torna all'Inter? No colpo di scena, c'è il Milan. Calciomercato news


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile

    Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.