A- A+
Viaggi
Gruppo Air France-Klm: più rotte, più voli per l'estate 2019 e nuovi Airbus

Più voli, quattro nuove rotte a lungo raggio, incremento dell’offerta del 2%. Per la stagione estiva 2019 (da fine marzo al 27 ottobre), Air France-Klm ha in programma di incrementa la propria offerta rispetto alla precedente stagione estiva, offrendo 58 nuove rotte: + 1,3% per le tratte a lungo raggio, + 1,2% per le tratte a medio e corto raggio, + 9,3% per le tratte low cost di Transavia.
 
Benjamin Smith, Ceo di Air France-Klm, dichiara: “A partire dal 31 marzo, i nostri clienti potranno volare su una delle nostre 58 nuove rotte con Air France, Klm e Transavia. Stiamo sviluppando la nostra offerta di destinazioni con un aumento pari al 2% e ci impegneremo per garantire ai nostri clienti un’esperienza di viaggio senza precedenti che risponda alle loro aspettative.  Siamo il principale gruppo aereo a lungo raggio in partenza dall'Europa, con oltre 100 milioni di passeggeri trasportati nel 2018; il nostro obiettivo, sostenuto da tutti i nostri team, è chiaro: Air France, Klm e Transavia devono essere i brand di riferimento dei nostri clienti per tutti i loro viaggi in Europa e nel mondo”.

Lungo raggio: + 1,3%

Per le destinazioni a lungo raggio, Air France-Klm inaugura quattro nuove rotte: due destinazioni da Parigi-Charles de Gaulle: Dallas (Usa) e Quito (Ecuador) con Air France; altre due da Amsterdam-Schiphol per Boston e Las Vegas con Klm. Inoltre, per quanto riguarda il mercato asiatico ed il Medio Oriente saranno aggiunti altri voli dagli scali europei per il Nord America, l’America Centrale ed i Caraibi, mentre due voli supplementari collegheranno da Parigi Tokyo-Haneda e ulteriori tre da Asterdam per Tokyo-Narita. Grazie a questi voli, il gruppo amplierà l’offerta del 12% verso il Giappone. Un volo in più anche per la Shanghai. Frequenze aggiuntive anche per l’Africa e l’Oceano Indiano: due voli in più per Nairobi ed altri tre verso Abidjan.

Medio e corto raggio: +1,2%

Ventisei nuove rotte su questo segmento. Per tutta la stagione estiva 2019, il gruppo Air France-Klm offrirà nuove rotte in partenza dai principali hub come, ad esempio, da Parigi-Charles de Gaulle verso Belgrado (Serbia), Tbilisi (Georgia) e Lorient (Francia); da Amsterdam-Schiphol verso Wroclaw (Polonia) dal 6 maggio e Napoli dal 21 aprile. Durante il periodo estivo di massima affluenza, il gruppo offrirà nuove rotte: da Parigi-Charles de Gaulle a Heraklion (Creta, Grecia), Olbia, Palermo e Spalato (Croazia).

Transavia: +9.3%                                                                                                                                                             La compagnia svilupperà la propria rete da tutti gli aeroporti di origine in Francia (Orly, Lione e Nantes) e nei Paesi Bassi (Amsterdam, Rotterdam, Eindhoven) con 28 nuove rotte: da Eindhoven a Cracovia (Polonia) a proseguimento della stagione invernale e a Zakynthos (Grecia); da Rotterdam a Nador (Marocco) e Lanzarote (Spagna) a proseguimento della stagione invernale, a Nizza (Francia), Brindisi, Tangeri (Marocco), Corfù (Grecia), Kos (Grecia) e Zara (Croazia); da Amsterdam a Beirut (Libano) a proseguimento della stagione invernale; da Groningen a Tenerife (Spagna) invernale; da Parigi-Orly con estensione del servizio a Tenerife (Spagna), a Brindisi, Nador (Marocco), Minorca (Spagna), Kos (Grecia), Rodi (Grecia) e Zante (Grecia); da Nantes a Tel Aviv (Israele), a Budapest (Ungheria), Mykonos (Grecia), Santorini (Grecia), Palermo, Copenaghen (Danimarca) e Tunisi (Tunisia); da Lione a Beirut (Libano) e Casablanca (Marocco).

Inoltre, in partenza dai Paesi Bassi, la società low cost del Gruppo accrescerà la propria offerta del 4,5%. In partenza dalla Francia, la crescita totale dell’offerta ammonterà al 16%.

                                                                                                                                                                                        Una flotta potenziata e modernizzata                                                                                                                                       Air France accoglierà il suo primo Airbus A350 (324 posti) a partire da settembre 2019. Altri sei aeromobili verranno aggiunti alla flotta entro la fine del 2020. Inoltre, Air France aggiungerà due Dreamliner 787-9 per la stagione estiva, in modo da operare con una flotta totale di nove Dreamliner 787-9. Il 1° luglio, Klm lancerà l'ultima versione del Dreamliner: il Boeing 787-10 (344 posti). Questo aeromobile di ultima generazione si aggiungerà ai 13 aeromobili Boeing 787-9. Altri 7 Boeing 787-10 verranno integrati nella flotta entro la fine del 2020. Transavia farà volare i propri passeggeri a bordo dei suoi 38 Boeing 737 per tutta la stagione estiva 2019.

 

 

Commenti
    Tags:
    milanoromanapoligrotta
    in evidenza
    Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans

    Foto da... ko tecnico!

    Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans

    
    in vetrina
    ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System

    ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System


    motori
    BMW Group nel 2022 ridotte le emissioni di CO2 del parco circolante

    BMW Group nel 2022 ridotte le emissioni di CO2 del parco circolante

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.