A- A+
Viaggi
Paese più sicuro al mondo, il Qatar apre i suoi confini al turismo estero

Nel prepararsi a riaprire i suoi confini ai visitatori internazionali per vivere un’esperienza nuova ed autentica, ed in vista della Coppa del Mondo della Fifa 2022, il Qatar mantiene la sua posizione di paese più sicuro al mondo, classificandosi al primo posto per il secondo anno consecutivo nel Numbeo Safety Index 2020 di Olery Guest Experience.

L'indice, che monitora 133 paesi, riafferma l'eccezionale livello di sicurezza e protezione del paese e rafforza la reputazione del Qatar come destinazione desiderabile per i viaggi d'affari e di piacere, nei quali si può godere della premiata ospitalità del paese, dell'ambiente business friendly e dell'eccellenza del servizio.

Dal 2015, il Qatar si è costantemente classificato come la destinazione più sicura in Medio Oriente secondo il Safey Index, mentre dal 2017, la nuova classifica lo nomina per la terza volta come destinazione più sicura al mondo.

Akbar Al Baker, segretario generale del Consiglio nazionale del Turismo del Qatar e Group Ceo di Qatar Airways, ha dichiarato: “Al QNTC - Qatar National Tourism Council, lavoriamo in collaborazione con i nostri partner per migliorare e potenziare i servizi offerti ai nostri visitatori internazionali.  La classifica che vede il Qatar come il Paese più sicuro al mondo è una testimonianza delle istituzioni che contribuiscono a rendere il Qatar il paese più accogliente e ospitale del mondo. Con l'avvicinarsi della Coppa del Mondo FIFA 2022, ci aspettiamo un afflusso significativo di visitatori in Qatar per godersi lo sport e una serie di esperienze autentiche”.

Oltre ad essersi guadagnato il primo posto nel rapporto "Guest Experience in the Middle East" di Olery, il Qatar è anche uno dei primi 15 luoghi da visitare secondo Forbes nel 2019. Il paese è una crociera in rapida crescita, destinazione diretta o di scalo, e dal 2017 ha accolto 14 milioni di visitatori.

A una media di sette ore dalla maggior parte delle principali città, il Qatar è facilmente accessibile da qualsiasi parte del mondo, con la compagnia di bandiera Qatar Airways che collega Doha a oltre 150 destinazioni chiave in sei continenti.  Il sistema di esenzione dal visto del Qatar consente ai cittadini di oltre 80 nazionalità di entrare, rendendolo il paese più aperto al mondo.

Il Qatar si impegna per dare priorità alla sicurezza ad ogni punto di contatto dei visitatori, dalla sua pluripremiata compagnia aerea - Qatar Airways, alla navigazione attraverso l'Aeroporto Internazionale di Hamad, che vanta la più recente tecnologia di screening di sicurezza all'avanguardia e una tecnologia contactless avanzata ai controlli.

Inoltre, sede di gallerie d'arte rinomate a livello mondiale e musei iconici, siti del patrimonio mondiale dell'Unesco e meraviglie naturali, uniti a diversi paesaggi tra deserto, spiagge, mare e una moderna capitale, il Qatar offre una gamma di esperienze uniche e autentiche.

 

 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    paesesicuroemozioneturismo
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Opel Grandland X, nuovi allestimenti per il MY 2021

    Opel Grandland X, nuovi allestimenti per il MY 2021


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.