A- A+
Viaggi


 

San Pietro

Sono giornate di fermento nella Capitale, in attesa della folla di fedeli e curiosi che arriverà per assistere dal vivo all’elezione del nuovo Papa. I prezzi degli alberghi hanno già cominciato a "lievitare" e sono sempre più numerosi i romani che si scoprono affittcamere.

"I prezzi sono ancora fluttuanti - commenta Giulia Eremita, Country Manager di Trivago Italia (www.trivago.it) -. Ma sta aumentando significativamente il numero di ricerche su Roma sia dall’estero che dall’Italia e la disponibilità si sta riducendo di giorno in giorno". I prezzi medi delle strutture romane hanno toccato i 150 euro a camera/notte, ben il 37% in più rispetto al prezzo medio registrato nel mese di febbraio. La disponibilità sta diminuendo significativamente e nei giorni dall’8 al 18 marzo, periodo della proclamazione del nuovo Papa e prima messa in Piazza San Pietro, è già sotto al 20%.

Per quanto riguarda le ricerche, sono aumentati i click su Roma da parte di tutti i paesi, soprattutto dall’Italia che aumenta del +16% in meno di una settimana, Stati Uniti +14%, Danimarca e Austria +13%, Messico +33% e Giappone addirittura +50%.

ROMANI AFFITTACAMERE - Intanto il Conclave diventa anche un'occasione per "fare cassa" per gli abitanti della Capitale. Secondo le analisi di Casevacanza.it (www.casevacanza.it), sito di Gruppo Immobiliare.it specializzato in affitti turistici, dal giorno stesso in cui è stata data la notizia delle dimissioni di Papa Benedetto XVI gli annunci di case vacanza nella Capitale sono cresciuti del 20%.

"Nel giro di pochi giorni non solo è cresciuto il numero di case disponibili per un affitto di breve periodo - ha commentato Francesco Lorenzani, responsabile di Casevacanza.it -. E chi aveva già pubblicato un annuncio nei mesi precedenti è spesso corso a modificarlo, mettendo in evidenza la vicinanza dell'immobile al Vaticano, o l'esistenza di comodi collegamenti con la Cappella Sistina. Anche i prezzi sono cresciuti, portando le cifre a livelli di alta stagione".

Se Roma è una città contraddistinta da una costanza sia della domanda, sia dell'offerta di alloggi per brevi periodi, l'epocale notizia delle dimissioni di Papa Ratzinger ha generato un rinnovato interesse nei confronti della Capitale: la scelta del nuovo Romano Pontefice assume i connotati di un evento imperdibile, che attirerà turisti, pellegrini, troupe giornalistiche e lavoratori di tutti i tipi.

Anche se la data di inizio del Conclave non è stata ancora ufficializzata - sono in corso le Congregazioni generali e le riunioni informali dei cardinali - chi ha voglia di dire Io c'ero nel giorno dell'elezione del nuovo Pontefice è già corso ai ripari: la domanda di alloggi per il periodo compreso tra l'11 e il 17 marzo ha visto un aumento del 30%. I prezzi più bassi e una maggiore autonomia (in termini di orari e gestione) rispetto agli hotel confermano un apprezzamento sempre maggiore per gli immobili turistici, e la Capitale resta una delle destinazioni più amate da chi punta a questa forma ricettiva. 

Tags:
romaconclaveprenotazionipapaprezzialberghi
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.