A- A+
Viaggi
Il Salento tra dieta mediterranea e antiche tradizioni

Un week end lungo all’insegna di paesaggi e sapori della dieta mediterranea e grandi feste di tradizione. Villa Castelli accoglierà tra mercoledì primo ottobre e domenica 5 una delegazione di giornalisti e tour operator  nazionali e internazionali provenienti da tutte le parti d’Italia e del mondo per promuovere la Dieta Mediterranea, divenuta patrimonio dell’Umanità Unesco  e la grande festa di tradizione in onore della Madonna della Fontana e del Cuore di Gesù di Villa Castelli, che, con la sua fiera e le luminarie inizia il primo ottobre. Giornalisti e tour operator provengono da Milano, Padova, Roma, Vicenza e Napoli. Ci saranno i corrispondenti di giornali diffusi negli Stati Uniti, in Canada e in Brasile. Ci sarà anche una delegazione di amministratori della città di Kalivia, della regione Attica in Grecia, con cui Villa Castelli è gemellata.

Il progetto è stato realizzato dall’Amministrazione comunale di Villa Castelli, guidata dal sindaco Vitantonio Calandro, in collaborazione con la rivista di turismo e cultura del Mediterraneo Spiagge, diretta da Carmen Mancarella (www.mediterraneantourism.it), che firma il 25mo educational, utilizzando il Bando Ospitalità messo a disposizione dei Comuni dalla Regione Puglia, assessorato al turismo, cultura e Mediterraneo, guidato da Silvia Godelli.

Spiega il sindaco di Villa Castelli, Vitantonio Caliandro: “Abbiamo puntato sulla promozione di quelle che sono le peculiarità del nostro territorio: le risorse agricole, il mare verde che circonda la nostra cittadina ricca di fascino e di storia. Per questo condurremo i giornalisti alla scoperta dei paesaggi e dei sapori della Dieta Mediterranea, facendo visitare le aziende d’eccellenza che producono i prodotti principe della Dieta Mediterranea come l’olio extravergine di oliva, il vino e la famosa pasta reale, il dolce di mandorla. Per fare questo abbiamo scelto il momento più bello della nostra città, quello della Festa patronale, in un periodo in cui finisce la vendemmia e ci si prepara alla raccolta delle olive”.

I giornalisti saranno accolti il primo ottobre con una serata di pizzica, mentre il 3 è previsto il concerto del grande cantautore Edoardo Bennato. Così a Villa Castelli, tra la Valle d’Itria e il Salento, ogni giornata sarà monotematica e verrà dedicata alla scoperta di vino, olio e mandorla, che saranno il filo conduttore del viaggio. Infatti i giornalisti scopriranno le aziende di eccellenza che a Villa Castelli sono diventate leader nei mercati italiani ed europei. Faranno la vendemmia all’insegna di quel turismo d’esperienza che sta attraendo sempre più viaggiatori, passeggeranno tra gli ulivi secolari e visiteranno i borghi di Martina Franca e Grottaglie. A fare da cornice ci sarà la Festa tradizionale con le sue mille luci colorate. Anche in ottobre il Salento sa regalare mille e una emozioni, mille e uno sapori.

Tags:
salentodietamediterraneatradizioni
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles anticipa il futuro Full eletric con DS3 Crossback E-Tense

DS Automobiles anticipa il futuro Full eletric con DS3 Crossback E-Tense


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.