A- A+
Viaggi
A Barletta la mostra di Annibale. Prima tappa alla scoperta della Puglia
Uno dei luoghi più incantevoli e variopinti del mondo, la Puglia, recensita anche dal National Geographic come il miglior luogo da visitare nella sua classifica 2014. Una molteplicità di luoghi e paesaggi unici, anche se a volte poco conosciuti, come quello murgiano. 

Orizzonti vasti e colori decisi, a tratti aspro e un po’ lunare, dominato dalla presenza di Federico II e da tre città d’arte con un glorioso passato: Barletta con Eraclio il gigante, Ettore Fieramosca l'uomo della Disfida e il Palazzo della Marra, dove sono ospitate le opere del celebre pittore De Nittis, Andria con la Sacra Spina reliquia religiosa ritenuta parte della corona di spine portata da Gesù  e Trani con la sua cattedrale romanica sospesa sul mare ed i locali del porto pieni di vita mondana.
 
Non solo. A Barletta fino al 22 gennaio 2017 si può visitare la mostra "ANNIBALE. UN VIAGGIO". Un punto di partenza ideale per scoprire questa regione in una stagione insolita, tra la fine dell'estate e l'autunno. A ideare un itinerario di viaggio per Affaritaliani.it, tra cantine, frantoi e percorsi enogastronomici di eccellenza, arte, mare, tramonti ed allegre serate, è Machyviaggi, agenzia di viaggi e tour operator di riferimento per tutta la Puglia.
 
Una terra tutta da ammirare quella racchiusa tra la Valle dell’Ofanto, il fiume più lungo della regione, il mar Adriatico e la collina con il Parco Nazionale dell’Alta Murgia; un altopiano carsico, con distese di campi e rocce affioranti, pascoli solcati dai tratturi, carrubi secolari, cespugli di lentisco e in primavera colorate orchidee selvatiche.
 
In questo triangolo di paradiso, sopra imponenti castelli, come l’austero Castel del Monte, Patrimonio dell’Umanità, vola ancora il raro falco grillaio.  rivivrete la storia nelle importanti aree archeologiche di Canosa di Puglia e Canne della Battaglia, dove il cartaginese Annibale inflisse ai romani una terribile disfatta, ed ancora  Minervino e la Grotta di San Michele Arcangelo e Spinazzola con le sue cave di Bauxite.
 
Se siete veri gastronauti, la Puglia Imperiale è il posto giusto: vini Doc come i rossi Canosa, Barletta e il dolce Moscato di Trani. Oli di pregio dalla tipica oliva coratina,  gastronomia autentica, che vede protagonisti le verdurine selvatiche della Murgia, il fungo Cardoncello, i lampascioni (cipollotti selvatici), mozzarelle e burrate di Andria, la focaccia barese,  il pesce ed i frutti di mare.
 
Se cercate benessere, Margherita di Savoia è una rinomata stazione termale ed è famosa per le sue saline, fra le più estese d’Europa.
 
Se invece amate la natura, non perdete il birdwatching lungo il Sentiero Airone nella Riserva Statale: 4.000 ettari di estensione, oltre 30.000 esemplari di uccelli ogni anno tra cui aironi, avocette, cavalieri d’Italia e fenicotteri rosa.
 

La mostra “Annibale. Un Viaggio”, al Castello Svevo di Barletta, racconta per la prima volta il viaggio di Annibale e la sua storia umana e politica

 
 
 
Tags:
mostra "annibale. un viaggio" barletta
in evidenza
Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

La ricerca sfata i luoghi comuni

Iodio, non solo nell'aria di mare
Come alimentarsi correttamente

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra

Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.