Culture

L'Accademia di Belle Arti illumina di "nuovo" lo Sferisterio

 

Macerata, 16 lug. (askanews) - Lo Sferisterio di Macerata s'illumina di "nuovo".È stata inaugurata, nonostante una pioggia battente, il 15 luglio la nuova illuminazione del monumento simbolo della città marchigiana.La facciata dell'edificio progettato nel 1823 dall'architetto neoclassico Ireneo Aleandri, si è così illuminata dal basso verso l'alto. Led di ultima generazione, che possono anche cambiare colore, come è stato mostrato durante la serata di inaugurazione..L'intervento di "light design", fortemente voluto dall'amministrazione comunale, è stato ideato dall'Accademia di Belle Arti di Macerata nell'ambito di un nuovo piano di illuminazione dei principali monumenti della città. La nuova illuminazione interessa la facciata principale dell'arena e la parte tonda dell'emiciclo. Ulteriori apparecchi a led illuminano il porticato di ingresso al tempio della lirica.

-->