A- A+
Affari Europei
Commissione Ue, via libera a Von der Leyen.M5s divisi: 10 sì, 2 no, 2 astenuti

Ue: ok a von der Leyen da Ppe, S&D e liberali, Verdi astenuti

Il Parlamento europeo ha approvato la Commissione di Ursula von de Leyen. I voti favorevoli sono stati 461, i contrari 157, 89 gli astenuti. Un risultato che rende la commissione Von der Leyen più votata di quella di Jean Claude Juncker. Popolari, socialisti e liberali di Renew Europe confermano il loro sostegno alla Commissione von der Leyen, i Verdi si asterranno, mentre voteranno contro il gruppo sovranista di Identità e Democrazia e quello della sinistra radicale della Gue. Contrari anche i Conservatori di Ecr, anche se la delegazione piu' numerosa, quella dei polacchi del PiS, appoggera' von der Leyen. Anche il Movimento Cinque Stelle ha confermato il suo sostegno al nuovo esecutivo Ue. E' il quadro che emerge dalle dichiarazioni di voto seguite all'intervento della presidente eletta in aula a Strasburgo.

M5s diviso su Von der Leyen: 10 sì, 2 no e 2 astenuti

Il M5S, che nel voto di luglio fu decisivo per consentire a von der Leyen di passare l'esame dell'aula, dopo qualche perplessità emersa negli scorsi giorni, si è riunito per decidere il da farsi e alla fine è emersa la scelta di votare a favore. Dallo staff di von der Leyen non trapelano anticipazioni sul contenuto del discorso all'assemblea, ma e' probabile che la presidente eletta tornerà sulle priorità già indicate nei mesi scorsi, a partire dal Green New Deal, che sarà presentato a Bruxelles l'11 dicembre. "Il passaggio in Parlamento e' un momento democratico importante", aggiungono le stesse fonti. Von der Leyen sarà in "continuo contatto" con i presidenti dei gruppi politici del Parlamento e gli stessi commissari avranno "contatti costanti con i gruppi". Nel voto finale però si è mostrato diviso: ci sono stati 10 sì, 2 no e 2 astensioni. I due no sono stati Ignazio Corrao e Piernicola Pedicini e i due astenuti Eleonora Evi e Rosa D'Amato.

Brexit: von der Leyen, saro' sempre una 'remainer'

"Io sarà sempre una 'remainer', ma rispetteremo la decisione adottata da cittadini britannici e troveremo una soluzione alle sfide comuni soprattutto in tema di sicurezza. Qualunque cosa il futuro ci riservi, il legame e l'amicizia tra nostri popoli non possono esser spezzati". Lo ha detto Ursula von der Leyen nel suo intervento dinanzi al Parlamento europeo riferendosi a Brexit. Il prossimo commissario Ue per gli Affari economici Paolo Gentiloni avra' il compito di gestire "il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile" da parte dei paesi Ue. Come ha ricordato la presidente Ursula von der Leyen nel suo discorso prima del voto del Parlamento europeo al nuovo esecutivo comunitario, "Paolo Gentiloni e' convinto di questo spirito e io ho fiducia in lui". 

 

Commenti
    Tags:
    commissione uevon der leyenm5s
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    il Museo Mercedes-Benz festeggia il suo 15 ° compleanno

    il Museo Mercedes-Benz festeggia il suo 15 ° compleanno


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.