A- A+
Affari Europei
Premio Sakharov, l'Ue premia il blogger saudita Raif Badawi

Il premio Sakharov 2015 del Parlamento Ue va a Raif Badawi, il blogger saudita condannato a 10 anni di prigione, 1.000 frustate per aver insultato i valori islamici sul proprio sito web Free Saudi Liberals. Badawi era candidato da socialisti, conservatori e Verdi che hanno anticipato su Twitter l'annuncio ufficiale di Schulz in plenaria.

Dal giorno della condanna di Raif Badawi, avvenuta nel 2014 e confermata dalla Corte suprema il 6 giugno 2015, in molti si sono mobilitati per il suo rilascio. Nonostante gli sforzi, tra i quali figurano anche quelli di Amnesty International, il giovane il 9 gennario 2015 ha ricevuto le sue prime 50 frustate davanti alla moschea di al-Jafali a Gedda, in Arabia Saudita.

"Con questo premio", spiega Schultz, "il Parlamento Europeo ribadisce il suo supporto alla libertà di parola e di espressione e al pieno rispetto dei diritti fondamentali dell'uomo. Diritti che devono essere rispettati in tutto il mondo, senza nessuna eccezione". Schultz afferma anche che l'Europarlamento ha fatto, e continuerà a fare, pressioni sull'Arabia Saudita per far sì che Badawi venga liberato.

 

Tags:
premio sakharovraif badawi
Loading...
Loading...

i più visti

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Seat Arona, nuovo look e interni rinnovati

Seat Arona, nuovo look e interni rinnovati


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.