A- A+
Affari di Genio
Il progetto Aule studio Web per aiutare i ragazzi a non perdere tempo prezioso

Il progetto Aule studio Web per sostenere i ragazzi dal punto di vista scolastico in questo particolare momento di chiusura delle scuole.

-----------------------------

Che il COVID-19 abbia portato una rivoluzione inimmaginabile nella vita di tutti noi, è ormai un dato di fatto. 

Dal punto di vista sanitario e da quello dell’impatto economico molto si dice e molto ancora certo verrà detto. 

Ciò di cui invece si rischia di parlare troppo poco è l’impatto a medio e lungo termine dal punto di vista scolastico e di apprendimento per i nostri ragazzi. 

Attivare la didattica a distanza non è stata cosa semplice per tantissime realtà scolastiche e tuttora molti docenti faticano moltissimo nel trasformare le proprie lezioni frontali in percorsi online. 

A questo bisogna aggiungere il fatto che i nostri ragazzi si trovano con una quantità di tempo a disposizione molto superiore a prima. 

Non solo in tutto questo sono i genitori ad essere preoccupati nel vedere i propri figli ciondolare indolenti fra il divano, il letto e la dispensa o in interminabili maratone su Netflix. 

Anche gli stessi ragazzi, quanto meno molti di loro, cominciano a nutrire serie preoccupazioni per la loro preparazione. 

È quanto emerge dal sondaggio lanciato da Laboratorio Adolescenza, associazione libera che ha come obiettivo quello di promuovere e diffondere lo studio e la ricerca sugli adolescenti, sotto il profilo sociale, psicologico e medico. 

Secondo il sondaggio, partito da Milano grazie alla collaborazione proprio di uno studente del quinto anno del Liceo Marconi di Milano e poi esteso in tutta Italia grazie alla collaborazione di tanti insegnanti e dirigenti scolastici, è emerso che 4 ragazzi su 10 sono preoccupati per il futuro della loro preparazione a seguito della chiusura delle scuole e università prolungata di questo periodo.

Il 37,8% (la maggioranza relativa) immagina un impatto molto negativo; il 30% ritiene che le conseguenze negative saranno limitate; il 4% di ottimisti dice «nessuna». Si aggiunge un ulteriore 28,3% che afferma di non saperlo prevedere.

Senza un adeguato supporto molti ragazzi rischiano di perdere terreno prezioso nel loro percorso scolastico: si tratti di esami persi all’università, di ragazzi in difficoltà in previsione dell’esame di maturità e in generale di una discontinuità nello studio che per molti rischia di diventare un problema. 

Per questo tutti i nostri istruttori di Genio in 21 Giorni si sono attivati non solo per riorganizzare online la nostra ordinaria attività. In questi giorni in ben 11 nostre sedi Italiane si sta svolgendo per la prima volta in modalità integralmente a distanza il nostro Corso.

Ma ci rendiamo conto che in questo momento più che mai c’è necessità di dare strumenti e risorse ad ancora più studenti messi in difficoltà dalla situazione attuale e dare a quanti più ragazzi possibile l’opportunità di valorizzare il loro tempo anche da casa.

Avere grandi quantità di tempo libero a disposizione per molti significa in realtà essere meno produttivi che mai. E se sei da solo questo succede ancora più spesso. Non per niente moltissimi ragazzi preferiscono ritrovarsi nelle aule studio: il senso di “comunità” e di situazione condivisa è da sempre un motivo di motivazione e incentivo allo studio. 

A Bologna, la sede in cui per prima era partita l’esperienza di Aule Studio condivise basate sulla metodologia Genio in 21 Giorni, l’idea è sbocciata in fretta: ripetere lo stesso tipo di esperienza, questa volta però Online!

Ben 50 ragazzi collegati da tutta Italia hanno seguito un percorso guidato di 2 ore di studio, alternate a momenti di approfondimento con spunti sul metodo di studio portati dal trainer dell’aula studio. 

L’idea è stata subito replicata in tutte le altre sedi e alle classi studio sono stati aggiunti webinar e seminari di approfondimento. 

Lunedì 16/3 alle 18 ben 1370 ragazzi si sono collegati al Webinar gratuito che ho tenuto sul costruire il metodo di studio personalizzato. Giovedì alle 18 un altro webinar inedito in cui parlerò di Motivazione nell’apprendimento e come farsi venire voglia di studiare, anche in momenti come questo.

Trovi il calendario completo delle iniziative attivate al link www.genioin21giorni.it/auleweb/

Sono gratuite e aperte a tutti. Aiutiamo i nostri ragazzi a non perdere pezzi importanti del loro tempo, per il bene del loro futuro. Mai come ora ci sarà bisogno di ragazzi preparati e proattivi per affrontare un’intera epoca di nuove sfide. 

 

Massimo De Donno 
Ideatore del Metodo Genio in 21 Giorni

Loading...
Commenti
    Tags:
    gestione del tempoproduttività
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Con la quarantena città vuote Grosso problema per i piccioni

    Coronavirus vissuto con ironia

    Con la quarantena città vuote
    Grosso problema per i piccioni

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 2020 3 ELIMINAZIONI, NOMINATION E LITI: I FINALISTI E..

    Grande Fratello Vip 2020 3 ELIMINAZIONI, NOMINATION E LITI: I FINALISTI E..


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes si conferma leader nel settore elettrico tra i costruttori premium

    Mercedes si conferma leader nel settore elettrico tra i costruttori premium


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.