I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
#houzzitalia

Giocare a sistemare i mobili sarà anche il sogno di tutti gli appassionati di arredamento… ma solo nel caso in cui si disponga di uno spazio in cui scatenare la propria creatività. Se siete alle prese con un salotto dalle dimensioni modeste (diciamo 18 metri quadrati o meno), potreste sentirvi disorientati e non sapere come disporre i mobili per rendere realmente vivibile la stanza. Per darvi una mano con questo genere di difficoltà, Houzz vi propone una serie di soluzioni per zone living molto piccole e qualche suggerimento di carattere generale per sfruttare al massimo lo spazio.

 

 

1. Un grande divano componibile + sedie di piccole dimensioni

In un soggiorno non molto ampio, il primo consiglio per assicurare la massima flessibilità delle sedute è quello di ricorrere a un grande divano componibile e a sedie di piccole dimensioni (come quelle leggere e strette degli anni Cinquanta). Un grande divano vi darà la possibilità di sdraiarvici quando siete da soli e di farci stare molte persone quando avete ospiti. Le sedie saranno sempre a disposizione senza occupare troppo spazio e offriranno un piacevole contrasto visivo.

 

2. Un divano componibile senza braccioli

Naturalmente, non tutte le zone giorno di piccole dimensioni sono comodamente aperte su uno o due lati, come nel primo esempio qui riportato. In uno spazio particolarmente ridotto, un divano componibile senza braccioli vi può davvero offrire la possibilità di far sedere molte persone senza per questo sovraccaricare l’ambiente. Prendete un modello moderno ad angolo delle dimensioni maggiori che potete, sistemandolo, preferibilmente, da parete a parete, in modo che sembri quasi incorporato. Risulterà molto meno ingombrante di un divano tradizionale appoggiato alla parete, che renderebbe la stessa stanza più soffocante. Piuttosto che mettere sedie senza braccioli, in questo caso prendete delle sedie da tavolo che siano coordinate con gli arredi del soggiorno, così che possiate spingerle in sala in caso di ospiti e normalmente lasciare lo spazio libero.

Professionista: - Cerca foto di soggiorni

 

3. Una coppia di divani a due posti

Un’altra opzione – specialmente se nella vostra sala non c’è un televisore – consiste nel tenere una coppia di divani a due posti uno di fronte all’altro, con una o due sedie in più lì a fianco nel caso abbiate dell’altro spazio a disposizione. In questo modo, due persone riescono a stare sedute comodamente (è un’ottima soluzione per le coppie che non amano passare le serate avvinghiate sul sofà), mentre quattro o più persone possono conversare o fare un gioco in scatola l’una di fronte all’altra.

 

5. Divano + coppia di poggiapiedi

Se preferite usare due poggiapiedi invece di un poggiapiedi grande, state scegliendo una soluzione più flessibile da diversi punti di vista: potrete sempre usarne uno come seduta e uno come tavolo, oppure spingerli in giro per la stanza come preferite (il che può facilitare il passaggio). Ovviamente su dei cubi singoli non potrete far stare altrettante persone (o snack o giochi, e così via) come su un’unica superficie. Se volete massimizzare lo spazio da dedicare alle sedute, optate per un solo poggiapiedi. Se volete avere a disposizione più spazio dove muovervi, mettetene due o tre.

Commenti
    Tags:
    houzzcasadesign
    in evidenza
    Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

    Foto mozzafiato della soubrette

    Wanda Nara, perizoma e bikini
    Lady Icardi è la regina dell'estate

    i più visti
    in vetrina
    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena


    casa, immobiliare
    motori
    BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

    BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.