I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Imprese e Professioni
Milano “Museo a cielo aperto”. Il dibattito suscitato da Milano Vapore

Giampaolo Berni Ferretti, Presidente di Milano Vapore, ha introdotto in diretta Facebook il 3 dicembre 2020 un dibattito sul rilancio internazionale della città di Milano, sottolineando l’importante ruolo che essa ha sempre avuto per la sua storia, la sua cultura, i suoi Musei ed il suo patrimonio artistico. Tutti questi valori della città avranno un ruolo cruciale nella ripresa del fervore culturale ed economico del Paese, superata l’attuale emergenza.

Milano Vapore

giampaolo berni ferretti
Giampaolo Berni Ferretti

“Milano deve fare quotidianamente una sintesi tra la sua vocazione Mitteleuropea, la sua vocazione di città francese e la sua collocazione in Italia. E’ la Milano della Scala, del Piccolo, della Pinacoteca di Brera, dell’Ambrosiana, dei suoi Musei, dei suoi teatri, ma anche la Milano della Fondazione Prada, del Museo di Armani, del Museo delle Culture e di tutte le sue settimane tematiche. In particolare la Pinacoteca, Il Politecnico ed Assoedilizia rappresentano e sono un chiaro richiamo a questa Milano, che da sempre è sede di attività e luogo d’incontro anche internazionale, per scambi tra le diverse culture ed esperienze nei campi del Tempo Libero, del Design e di tutto ciò che è avanguardia e sperimentazione culturale a livello europeo” dichiara Giampaolo Berni Ferretti, Presidente di Milano Vapore.

Musei aperti

Sono intervenute numerose personalità cittadine, che hanno voluto dare un contributo fattivo alla discussione. Achille Colombo Clerici (Presidente di Assoedilizia) ha ben sintetizzato il pensiero di tutti: "Il volano si sta fermando, e non dobbiamo lasciare che ciò avvenga".

E' importante che musei restino aperti, anche solo in modo virtuale, permettendo delle visite online, restare attivi come sempre. Ad esempio è questo che sta appunto facendo Brera. Manchiamo però di una frequentazione che rispecchi le ampie sfaccettature demografiche che costituiscono la Grande Milano. Dobbiamo abbattere le barriere e rendere aperta e invitante per tutti la visita ai musei.

James M. Bradburne (Direttore generale della Pinacoteca di Brera e dell'annessa Biblioteca Braidense) ribadisce infatti: “Brera sta facendo questo, coinvolgendo anche le periferie. Ciò che importa è ciò che fa un museo, non ciò che ha. Inoltre va sottolineato che fare cultura è anche fare comunità”.

Va sottolineato anche il ruolo dell'avvocatura impegnata, riportato da Carmelo Ferraro. Ricchi di spunti anche gli interventi della storica dell'arte Sissa Caccia Dominioni e dei professori Fulvio Irace e Maria Grazia Mazzocchi.

Qui il link alla registrazione del dibattito.

Il Museo a cielo aperto è un modo di essere di questa città. Soprattutto Milano, rialzandosi dopo il Covid-19, dovrà essere capace di ritrovare quella centralità nello scenario continentale che ha saputo ben interpretare, da sempre, da Leonardo da Vinci in avanti.

Perché Milano

Perché Milano? Perché, come diceva nel suo saggio “I partiti politici milanesi nel secolo XIX” Gaetano Salvemini “Quel che oggi pensa Milano, domani lo penserà l'Italia". Perché Milano deve fare quotidianamente una sintesi tra la sua vocazione mitteleuropea, la sua vocazione di città francese e la sua collocazione in Italia.

“Amo Milano” diceva Eugenio Montale “l’amo con tutto il cuore, per il senso civico dei suoi abitanti, e perché qui il sottobosco politico e culturale fa poca presa. L’amo perché qui si può vivere senza vergognarsi di essere al mondo. L’amo con tutto il cuore…”.

In particolare Pinacoteca, Il Politecnico ed Assoedilizia rappresentano e sono un chiaro richiamo a questa Milano, che da sempre è sede di attività e luogo d’incontro anche internazionale, per scambi tra le diverse culture ed esperienze nei campi del Tempo Libero, del Design e di tutto ciò che è avanguardia e sperimentazione culturale a livello europeo. Cioè una città dove da sempre si è cercato con successo di cogliere e amplificare i segnali deboli di eccellenza e sistematizzare tutto ciò che quotidianamente freme, si agita, lotta ed agisce per costruire il futuro.

Commenti
    Tags:
    milanomuseo a cielo apertodibattitomilano vaporetrendiest newsberni ferrettibreraachille colombo clericigreta v. galimberti
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Claudio Baglioni compie 70 anni I fan gli dedicano un murales

    Roma

    Claudio Baglioni compie 70 anni
    I fan gli dedicano un murales

    i più visti
    in vetrina
    Lukaku, il Chelsea di Abramovic fa sul serio per strapparlo all'Inter

    Lukaku, il Chelsea di Abramovic fa sul serio per strapparlo all'Inter


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    L 'Abarth 1000 SP degli anni sessanta rinasce sotto forma di una one-off

    L 'Abarth 1000 SP degli anni sessanta rinasce sotto forma di una one-off


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.