I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Lampi del pensiero
Vasco Rossi, da "Vita spericolata" a vittima del nuovo ordine terapeutico
VASCO ROSSI A SAN SIRO (foto Lapresse)

Parto da una affermazione recentemente riproposta su Instagram dal cantante di successo Vasco Rossi: "la libertà ha un senso sempre se è all'interno di un limite, sennò non è libertà, è caos". Vasco Rossi ha sviluppato questa riflessione in passato e ora la ripropone, supponiamo, in relazione all’emergenza epidemiologica, ribadendo, una volta di più, la propria posizione: posizione che, come sappiamo, si è da subito caratterizzata per una adesione ai moduli del nuovo ordine terapeutico e della sua incessante richiesta di barattare le libertà e i diritti in cambio della biosicurezza.

Ebbene, Vasco Rossi ora si improvvisa filosofo e ci spiega che la libertà ha senso se e solo se è “incanalata” all’interno di limiti. La frase, per quanto banale, ha una sua verità e colpisce che a riproporla sia il cantante di “voglio una vita spericolata”, colui il quale, in ambito musicale, può bene intendersi come un alfiere di quella deregulation antropologica all’insegna di godimento trasgressivo e superamento di ogni limite che ha colonizzato l’immaginario post-sessantottesco.

Ha ragione Vasco Rossi: la libertà non coincide con il capriccio individuale o con la facoltà di fare indistintamente tutto ciò che si desidera. La libertà è, direbbe Hegel, “sostanza etica”, caratterizzata da limiti e da relazioni: la libertà necessita di limiti che, come gli argini di un fiume, le permettano di avanzare senza disperdersi e di svilupparsi appieno.

E, tuttavia, occorre altresì chiarire – ed è il non-detto del ragionamento di Vasco – che i limiti che permettono alla libertà di svilupparsi vanno accuratamente distinti dalle catene che la soffocano e le impediscono di essere, quand’anche si pretenda che servano a proteggerla. Insomma, la libertà non coincide né con la spericolatezza della deregolamentazione e dell’assenza di limiti, né con l’imposizione di limiti dispotici e distopici che finiscano per irrigidirla e, in ultimo, per azzerarla: libertà non è né la “vita spericolata”, che Vasco celebrava un tempo, né la vita in lockdown e ridotta a sopravvivenza, che Vasco se non celebra, certo oggi sembra giustificare.

La libertà è una relazione tra soggetti egualmente liberi nello spazio di una comunità concreta; relazione che si sviluppa mediante limiti che potenzino la vita anziché annullarla tra le spire oppressive del dispotismo e anziché lasciare che essa si disperda nell’indistinto del capriccio individuale.

Insomma, non può essere celebrata come libertà in senso proprio quella cantata da chi un tempo santificava la vita spericolata e ora, in modo opposto e ugualmente unilaterale, glorifica la vita in lockdown. La parabola della concezione della libertà di Vasco Rossi avrebbe di per sé poca importanza, se non fosse che essa cristallizza splendidamente la metamorfosi dialettica del capitalismo: quest’ultimo è rapidamente passato dalla deregulation antropologica del “tutto è possibile” per il consumatore al nuovo ordine disciplinare e liberticida dei lockdown e dei coprifuoco. Insomma, dal capitalismo del carnevale permanente a quello della quaresima ininterrotta.

Diego Fusaro (Torino 1983) insegna storia della filosofia presso lo IASSP di Milano (Istituto Alti Studi Strategici e Politici) ed è fondatore dell'associazione Interesse Nazionale (www.interessenazionale.net). Tra i suoi libri più fortunati, "Bentornato Marx!" (Bompiani 2009), "Il futuro è nostro" (Bompiani 2009), "Pensare altrimenti" (Einaudi 2017).

IMG 20180131 WA0000
 <

Commenti
    Tags:
    vasco rossi vitavasco rossi lockdownvasco rossi mascherine
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    A una splendida Monica Bellucci il David alla Carriera 2021

    Spettacoli

    A una splendida Monica Bellucci il David alla Carriera 2021

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, primavera maledetta: da martedì temporali per tutta la settimana

    Meteo, primavera maledetta: da martedì temporali per tutta la settimana


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes svela il Concept EQT

    Mercedes svela il Concept EQT


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.