A- A+
Palazzi & Potere
Roma si riaccende con la musica e Santa Cecilia

La Fondazione Sorgente Group con il dipinto Santa Cecilia del Cavalier d’Arpino partecipa alla ripresa delle attività musicali e concertiste a Roma.

 

Finalmente a giugno sono riprese le attività culturali nella città, e sicuramente i più attesi sono i concerti e gli spettacoli teatrali, e così Valter Mainetti, presidente di Fondazione Sorgente Group sceglie il dipinto di Santa Cecilia con l’organo portatile, un’altra Santa e un putto, opera matura di Giuseppe Cesari, detto Cavalier d’Arpino, protagonista del racconto di Claudio Strinati, nella serie “Dieci capolavori della Fondazione Sorgente Group in cinque secoli”.

Il dipinto, come ci racconta Strinati, ritrae la Santa, la vergine fanciulla devota a Dio che si converte al cristianesimo, come incarnazione della dolcezza femminile, dell’estasi e della giovinezza, virtù che si sublimano in spiritualità superiore. Il volto della fanciulla di forte intensità pare esser stato eseguito su modello di un disegno, probabilmente già impiegato dallo stesso pittore per il volto della Madonna nel dipinto “L’Annunciazione” (1606), oggi conservato nella Pinacoteca Vaticana. la Santa Cecilia dipinta dal Cavalier d’Arpino si rivolge ad una donna più matura, ma somigliante alla Santa nelle fattezze, che con l’indice rivolto al cielo richiama l’attenzione verso l’ultraterreno, incarnando la Chiesa. È forse l’adesione del pittore, nel suo periodo più tardo, ai dettami ideologici e formali decisi dal Concilio di Trento a spiegare la tenerezza e l’espressione della Santa, la cui mano dalle dita lunghissime sembra cercare la tastiera dell’organo per provare una nota, mentre il suo sguardo perso nel vuoto sembra attendere un’ispirazione divina, quale protettrice della musica.

La Fondazione Sorgente Group celebra così anche la Santa patrona della musica, a cui è intitolata la più antica Accademia di musica, fondata ufficialmente nel 1585 e trasformatasi nei secoli a moderna accademia ed ente concertistico sinfonico di fama internazionale. L’Accademia di Santa Cecilia riprenderà i suoi concerti il 6 luglio presso Cavea dell’Auditorium Parco della Musica in occasione dei suoi Concerti d’Estate.

Ma moltissimi sono gli appuntamenti musicali che attendono di essere vissuti dai cittadini romani, grazie alle numerose strutture all’aperto. Sempre nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica dall’8 giugno al 28 settembre la Fondazione Musica per Roma mette in campo un programma variegato e versatile, composto da concerti, spettacoli, festival. Mentre la Casa del Jazz presenta per quattro mesi il meglio del jazz italiano con ospiti internazionali dal 7 giugno al 26 settembre. In occasione dei festeggiamenti del suo bicentenario, l’Accademia Filarmonica Romana torna ad animare i suoi Giardini e la Sala Casella con il festival estivo “I Giardini della Filarmonica” dando particolare attenzione ai giovani musicisti e al repertorio di musica contemporanea.

Tornano ad accendersi anche le luci al Circo Massimo con il ricchissimo cartellone della stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma dal 15 giugno al 6 agosto 2021. Ventisei serate di spettacolo caratterizzate come sempre da un’offerta di eccellenza su un palcoscenico progettato per il vasto spazio del Circo Massimo e realizzato nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19 per garantire il distanziamento interpersonale e la massima sicurezza ai circa mille spettatori previsti. Si potrà ammirare il nuovo allestimento de Il trovatore di Verdi con la direzione di Daniele Gatti e la regia di Lorenzo Mariani, il debutto del maestro Myung-Whun Chung alla direzione dell’Orchestra del Lirico capitolino con la Messa da Requiem di Verdi, Madama Butterfly e La bohème di Puccini, due allestimenti ripensati per il nuovo palcoscenico del Circo Massimo. La grande danza è assicurata con Il lago dei cigni e la serata di Roberto Bolle and Friends, mentre Vinicio Capossela si esibirà con l’Orchestra Maderna.

 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    romasanta ceciliafondazione sorgente groupmainettivalter mainettimusicacultura
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.